Home Cronaca Arciconfraternita della Madrice e Milan Club di Mussomeli uniti per organizzare il...

Arciconfraternita della Madrice e Milan Club di Mussomeli uniti per organizzare il Memorial “Giovanni Nola”

322 views
0

MUSSOMELI – In questo periodo di feste,  dove la magia del Natale fa da cornice alle manifestazioni della vita quotidiana, l’Arciconfraternita della Madrice ed il Milan Club di Mussomeli hanno unito le loro forze per realizzare il Memorial “Giovanni Nola”. Il torneo in onore di Giovanni Nola ha avuto luogo presso la Palestra Comunale “Calogero Tulumello” di Via Madonna di Fatima, dove le squadre si sono sfidate nelle giornate del 22 e 23 dicembre scorso. La partecipazione al torneo ha registrato la presenza di cinque squadre ed  ha visto i piccoli calciatori esprimere il loro meglio, all’insegna del sano divertimento e della socializzazione. Alla presenza della famiglia Nola, premiazione con coppe per le squadre e le classiche foto di gruppo, dopo la partecipazione alla Santa Messa officiata da Padre Achille Lomanto nella Chiesa Madre.   Presso l’oratorio della Chiesa è seguito il rinfresco finale che ha dato ulteriore impulso alla socializzazione. Il Presidente del Milan Club di Mussomeli, Massimo  Bonfante ha così commentato  l’evento: “Ci tenevamo tantissimo mettere in atto  questo torneo in memoria del nostro amico e confrate Giovanni Nola, con i bimbi delle parrocchie per farli divertire e far capire loro il senso del memorial. Hanno gioito e giocato insieme e per questo li ringraziamo come anche ringraziamo i genitori che ci hanno dato fiducia per la partecipazione dei loro figli al “Memorial Giovanni Nola”.  Ampia soddisfazione è stata espressa  anche dalla dirigenza dell’Arciconfraternita che ha visto nei piccoli un potenziale futuro da calciatori ma, anche, da confrati.

La classifica finale del torneo ha visto classificarsi al primo posto la Real Tokyto; a seguire, 2°classificata Sambria; 3° classificata Aston Villa; 4° classificata Manchester junior; 5° classificata, i Dragon, composti dai più piccoli che hanno giocato alla grande, esprimendo un bel gioco. Capocannoniere Alberto Lanzalaco che ha trafitto la rete per 10 volte. Si è aggiudicato lo scettro di miglior giocatore Pietro Frangiamore. Squadra fair – play Manchester junior che tra le sue file annoverava pure una ragazza.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi