Home Cronaca Assalito, picchiato e scippato: presi due sospetti rapinatori in trasferta

Assalito, picchiato e scippato: presi due sospetti rapinatori in trasferta

903 views
0

Caltanissetta – Arrestato due presunti rapinatori in trasferta. Gli stessi che, secondo la tesi accusatoria, poco più di un paio di mesi fa si sarebbero resi autori di una violenta rapina in strada.

L’azione è stata messa a segno a Mazzarino ai danni di un giovane che è stato pure picchiato, mentre i presunti autori sono il ventiseienne Carmen Manuel Giorlando e il ventitreenne Vincenzo Ingegnoso, entrambi gelesi, sono stati arrestati su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip.

È durante i festeggiamenti della patrona di Mazzarino che i due sarebbero entrati in azione. Erano le undici di sera del 14 settembre, quando un giovane e un suo amico, che stavano rincasando a piedi, sono stati assaliti.

Uno di loro è stato aggredito, malmenato e rapinato della collanina in oro che portava al collo. La vittima, superato lo choc, ha provato a inseguire i due rapinatori.

Ma nel momento in cui li ha raggiunti lo hanno picchiato ancora. Poi sono poi fuggiti su una Fiat 500, guidata da un terzo complice che li attendeva a poca distanza.

L’aggredito ha poi riportato una frattura al braccio destro, varie contusioni al volto ed escoriazioni in più parti del corpo.

Dalle indagini sarebbe poi emerso che il terzetto, nascosto tra la folla, avrebbe individuato la vittima davanti la villetta a due passi dalla basilica della Madonna del Mazzaro. Poi l’hanno seguita fino a quando non ha raggiunto strade più isolate e poco illuminate.
Peraltro ad incastrare i sospetti rapinatori sarebbero state anche le immagini di impianti di videosorveglianza che avrebbero consentito ai carabinieri di ricostruire la via di fuga dei banditi.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi