Home Cronaca Avvicendamento di sacerdoti nominati dal vescovo, nuovi incarichi anche nel Vallone

Avvicendamento di sacerdoti nominati dal vescovo, nuovi incarichi anche nel Vallone

3.101 views
0

Mussomeli – Avvicendamento di sacerdoti nominati dal vescovo della diocesi di Caltanissetta, Mario Russotto, per la copertura di nuovi incarichi. Ed è per quattro ragioni che sono stati nominati.

A cominciare dalla costituzione del tribunale ecclesiastico diocesano «anche per quanto riguarda il processo ordinario delle cause di nullità matrimoniale, che richiede almeno nei primi anni molta cura e attenzione nella formazione dei componenti dei diversi uffici, nell’impostazione e nella conduzione dei processi, come pure nella procedura delle diverse cause».

Poi per raggiunti limiti di età di qualche sacerdote, per il pensionamento del cappellano dell’ospedale Sant’Elia e per lo stato di salute precario di alcuni preti.

«Prima tuttavia – ha scritto il vescovo Russotto – devo ancora una volta e pubblicamente lodare tutti i sacerdoti coinvolti in questi cambiamenti, per la generosità del loro “fiat” pur nel “tremore”  del cuore, per l’amabilità  e la prontezza nel mettersi al servizio del Signore in piena comunione con il vescovo, per l’esemplare dedizione al ministero sacerdotale in questa bella porzione di  Chiesa … nella totale incondizionata gratuità. Grazie, figlioli carissimi, Dio vi ricompensi con la straripante gioia che soltanto Lui sa dare!».

Nell’area del Vallone, l’arciprete Achille Lo Manto sarà arciprete della madrice di Mussomeli; Pietro Genco cappellano delle suore mercedarie e collaboratore Cristo Re di Mussomeli; l’arciprete Vincenzo Valenza parroco della madrice di Acquaviva Platani; Marko Cosentino parroco della madrice di Villalba e Azione Cattolica dei Ragazzi, giovani Ac, Unitalsi; Rosario Castiglione parroco moderatore madrice Santa  Caterina; Salvatore Randazzo cappellano suore Francescane a San  Giuseppe di  Serradifalco; Massimo Guarino parroco “in solidum” della madrice di Santa  Caterina  e ufficio Missionario; Alessandro Giambra  parroco della madrice di San Cataldo e carcere minorile; Antonio La Paglia parroco Sant’Alberto Magno e Santa Maria di Nazaret di San Cataldo; Giuseppe Gioeli vicario parrocchiale Sant’Alberto Magno e Santa Maria di Nazaret;

Daniele Lombardo direttore pastorale giovanile e vice parroco dell’unità pastorale di Sommatino; Giuseppe Di Rocco vicario foraneo del vicariato di Calascibetta; Giuseppe Anfuso parroco del Redentore e rettore di Sant’Antonio; Antonello Bonasera vicario parrocchiale di San Biagio; Deodatus Komola vicario parrocchiale Sacro Cuore; Angelo Spilla vicario giudiziale e parroco a San Giuseppe e Provvidenza; Enzo Spoto cappellano ospedale S. Elia e collaboratore San Pietro e  Francis Zinga vicario parrocchiale a San Paolo, gli ultimi sei a Caltanissetta.

Le nomine saranno valide dal primo settembre ad eccezione del cappellano delle suore Francescane a San  Giuseppe, a Serradifalco, che invece partirà dal primo luglio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.6 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi