Home Cronaca Beni sospetti, confiscato patrimonio di 150 mila euro a un quarantottenne

Beni sospetti, confiscato patrimonio di 150 mila euro a un quarantottenne

757 views
0

Caltanissetta – Confiscato un patrimonio da 150 mila euro. La misura patrimoniale, divenuta definitiva, è stata eseguita divisione polizia anticrimine della questura di Caltanissetta.

Il provvedimento è stato emesso a carico di un quarantottenne nisseno, nei cui confronti meno di un mese fa è divenuto irrevocabile sull’onda di una sentenza della Corte di Cassazione.

Così lo Stato ha messo adesso le mani cinque beni immobili e tre rapporti finanziari appartenenti al quarantottenne che in passato ha avuto problemi per furto e droga.

Tutto è legato alle indagini curate dall’ufficio misure di prevenzione patrimoniali della divisione anticrimine della questura nissena. Gli agenti avrebbero appurato che uno squilibrio tra i redditi dichiarati ed i  suoi possedimenti. Da qui l’ipotesi che siano stati frutto di attività illecite.

È nel maggio di tre anni fa che il questore, sulla base degli esiti dell’indagine che avrebbero fatto emergere la sproporzione, ha proposto il sequestro dei beni che, adesso, si è trasformata in confisca.

Da qui, nell’estate di tre anni f, il decreto di sequestro emesso dal tribunale che oggi si è trasformato in una misura inappellabile.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi