Home Cronaca Bebè morto per un caso di malasanità, condannati due medici

Bebè morto per un caso di malasanità, condannati due medici

604 views
0

Caltanissetta – Condannati due medici per un presunto caso di malasanità. Che, in questa circostanza, era costata la vita di un bebè.

Ora a distanza di diversi anni, poco meno di otto, la giustizia ha fatto il suo corso chiudendo almeno un primo capitolo. E alla fine due medici dell’ospedale Garibaldi di Catania ne sono usciti con l’affermazione di responsabilità e la pena, con il beneficio della sospensione, a quattordici mesi di reclusione ciascuno. Assolto, di contro, un loro collega , che non sarebbe intervenuto nella catena assistenziale al momento di quello che, per l’accusa, è stato un errore sanitario che poi si sarebbe rivelato fatale. Nonostante il tentativo di rimediare la situazione riportando di nuovo il neonato sotto i ferri. Ma non c’è stato nulla da fare. Il piccolo non ce l’ha fatta. E la tragedia ha poi sortito strascichi giudiziari.

Ai genitori, che si sono costituiti parte civile, sarebbe stato anche riconosciuto il diritto a un indennizzo da stabilire in un momento successivo.

È proprio da una loro denuncia che ha preso le mosse l’indagine che poi ha trascinato i nomi dei tre medici ospedalieri nel registro delle notizie di reato per le ipotesi di omicidio colposo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi