Home Cronaca Botte e minacce di morte davanti al figlioletto, arresto “marito violento”

Botte e minacce di morte davanti al figlioletto, arresto “marito violento”

953 views
0

Caltanissetta – Vessata e maltrattata pure in presenza del figlio minorenne. E non solo minacce di morte le avrebbe rivolto, ma l’avrebbe pure presa a botte.

E adesso è scattata la misura cautelare  con  gli arresti domiciliari che sono stati imposti al “marito violento” dal gip su richiesta della procura.

Maltrattamenti in famiglia aggravati dall’essere stati commessi in presenza di minori, ingiurie, minacce di morte e percosse le contestazioni che gli sono state mosse.

Il provvedimento restrittivo è scattato nei confronti di un gelese quarantatreenne finito nei guai sull’onda della denuncia presentata dalla moglie.

Lei che alla polizia ha tracciato un quadro infernale della sua vita coniugale. Non solo l’avrebbe malmenata anche in presenza dei figli minorenni e maltrattata, ma le avrebbe pure impedito di vedere i suoi parenti. Anzi le avrebbe impedito di avere ogni forma di vita sociale.

Dopo la denuncia la donna, insieme al figlioletto, è stata affidata a una comunità protetta per donne vittime di violenza domestica .

Lui, dal canto proprio, che non si sarebbe mai arreso alla fine della relazione, in quest’ultimo periodo avrebbe ostinatamente tentato di scoprire dove si trovavano la moglie il figlio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi