Home Cronaca Botte e spintoni alla compagna facendola finire giù dalle scale, giovane arrestato

Botte e spintoni alla compagna facendola finire giù dalle scale, giovane arrestato

1.426 views
0

Caltanissetta – Per dieci anni l’avrebbe maltrattata e malmenata. Facendola pure ruzzolare giù dalle scale. Adesso il “marito violento” è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare a firma del gip di Caltanissetta.

Il provvedimento è stato emesso nei confronti di un  ventiseienne  – assistito dall’avvocato Massimiliano Bellini – che è stato adesso arrestato dalla polizia. Su lui pendono le contestazioni di maltrattamenti in famiglia – capo d’accusa per cui è scattata la misura cautelare – e lesioni personali.

I fatti al centro del provvedimento, però, partirebbero dal 2018 fino ai giorni attuali. In tantissime occasioni l’avrebbe apostrofata pesantemente durante litigi che sarebbero  legati a motivi di gelosia. E l’avrebbe schiaffeggiata, presa a pugni e calci, colpendola pure con un bastone.

E per due volte l’avrebbe spintonata facendola finire giù dalle scale provocandole pure diverse lesioni giudicate guaribili in una settimana.
Nel momento in cui lei  avrebbe manifestato la volontà di voler andare a lavorare in un bar del centro lui sarebbe andato su tutte le furie. E successivamente, quando più tardi è rientrando in casa ubriaco e si sarebbe accorto che lei aveva telefonato a un’assistente sociale, le avrebbe strappato il cellulare dalle mani scaraventandolo per terra.

È stata la stessa educatrice, poi, a chiedere l’intervento degli agenti. E a quel punto ha raccontato l’inferno che avrebbe subito in casa e che già, qualche anno addietro, aveva fatto scattare un precedente intervento della polizia in casa della coppia.

Adesso il gip, in attesa della successiva udienza di convalida, ha disposto la custodia cautelare in carcere dell’arrestato.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi