Home Cronaca Caltanissetta, incendia 8 auto per “punire” l’ex

Caltanissetta, incendia 8 auto per “punire” l’ex

1.317 views
0
immagine di repertorio

Caltanissetta – Ieri sera, intorno alle ore 18:30, a Caltanissetta, militari della locale Compagnia hanno tratto in arresto E.M.F., nisseno di 28 anni, celibe, nullafacente, gravato da precedenti di polizia, in esecuzione di fermo di indiziato del delitto di incendio dal Sostituto Procuratore Dott. Dario BONANNO. Il decreto di fermo deriva da serrata attività d’indagine svolta dalla Sezione Operativa, che ha permesso di risalire all’autore di diversi atti incendiari perpetrati nel centro abitato di Caltanissetta tra il 18 e il 19 dicembre scorsi, che di seguito si elencano: in via P. Emiliani Giudici e in vicolo Guarnaschelli sono state incendiate una “FIAT PUNTO”, un “RENAULT KANGOO”, una “FIAT 600”, un “GILERA TYPHOON”, in C.so V. Emanuele una “CITROEN XSARA”, in via Mazzini una “BMW 320”, in C.so Umberto una “FIAT PUNTO” e una “LANCIA Y”. L’arrestato, assistito dall’avv. Maria Francesca Assennato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Caltanissetta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La misura cautelare è stata richiesta anche per il reato di stalking (art.612 bis cp), poiché il giovane avrebbe tenuto una condotta persecutoria nei confronti dell’ex fidanzata, consistita nell’incendiare autovetture di persone che in qualche modo erano in contatto con la ragazza.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi