Home Cronaca Clelia Strazzeri, la siciliana che a Londra assume per Gucci, Prada e...

Clelia Strazzeri, la siciliana che a Londra assume per Gucci, Prada e i colossi del lusso

29.195 views
0

Palermo – Esiste una legge speculare del contrappasso che non punisce ma premia. Lo sa bene Clelia Strazzeri, ragazza nissena,  mussomelese esattamente, che proprio oggi spegne 30 candeline,  ricevendo  in dono un impiego prestigiosissimo che non è il frutto del caso o della fortuna ma di perseveranza,  scelte coraggiose e sofferte. La ragazza ha coronato il suo sogno britannico, costruito mantenendo i piedi per terra e la testa per aria solo quando ha deciso di prendere l’aereo per  la “city”. Ora, dopo una severa e dura selezione,  è stata assunta da pochi giorni con la mansione di Resourcing Consultant dalla Società “Elite Associates”, con sede in Kings Palace Londra, una delle delle prime e più importanti aziende ed agenzie, a livello mondiale, per la selezione, reclutamento, formazione del personale e consulenza nel settore della moda. Una “head hunter” per i colossi del lusso. Tra marchi e clienti partner della moda che la Elite Associates  serve ed assiste, infatti,  troviamo:  Gucci, Coco Chanel, Louis Vuitton, Dior, Prada, Hermes Paris, Yves Saint Laurent, Burberry London, Versace, Tiffany & Co, Calvin Klein, Giuseppe Zanotti Designer, Guerlain, Alaya Paris, Michael Kors, Lvhm. Così l’intraprendente Clelia nel suo ruolo di Resourcing Consultant per l’intera Europa, sarà impegnata a selezionare, reclutare ed assistere il nuovo personale di cui si avvarranno le multinazionali del bello. E se è vero che “esiste merito senza successo, ma non esiste successo senza qualche merito”, l’obiettivo raggiunto dalla mussomelese è una tappa di un lungo percorso umano, formativo e professionale pervicaceménte seguito e inseguito. Londra è una madre bipolare ed esigente che offre e chiede tanto. Nella capitale inglese, infatti,  le ragioni per riuscire sono tante, ancora di più quelle per fallire. Motivo per cui determinazione, capacità e impegno sono gli ingredienti alla base del successo della manager siciliana. Clelia ha avuto presto le idee chiare.  Dopo aver  conseguito la laurea in Progettazione della Moda, cinque anni addietro decide, non senza sofferenza, di lasciare la Sicilia per  approdare nell’eclettica e cosmopolita Londra. Qui  si spezza la schiena e si fa le ossa in quella straordinaria università della vita che è la ristorazione.  Dopo due anni il colpo grosso. Viene assunta da “Harrods Londra”, i Magazzini della Moda e del lusso più conosciuti e affermati al mondo. Nel contempo prosegue  gli studi presso l’Accademia Avado Learning, Imperial College White City Campus di Londra. Oggi tra torta e calice festeggia il suo compleanno, scartando il regalo, conquistato grazie al “volli, sempre volli, fortissimamente volli”,  con la tenacia germogliata grazie all’abbondante sole e al copioso talento dell’entroterra siciliano  che oggi produce i suoi preziosi frutti in terra anglosassone.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 118

Vota per primo questo articolo

Condividi