Home Cronaca Cocaina in casa, condannato sospetto pusher    

Cocaina in casa, condannato sospetto pusher    

1.410 views
0

Caltanissetta – Sei anni di carcere per spaccio di droga. È la condanna inflitta a un sospetto pusher che un anno addietro è finito nel mirino dei carabinieri.

E gli esiti dei controlli effettuati a suo carico hanno poi finito per cacciarlo nei guai. Perché durante una perquisizione domiciliare  è poi saltata fuori la droga. Cocaina in particolare. E pure in quantità ragguardevole.

Per questa vicenda il ventiquattrenne gelese Leandro Costarelli, che in passato ha avuto qualche noia con la giustizia, è stato condannato a sei anni di reclusione, perché ritenuto colpevole di detenzione e spaccio di stupefacenti. E al momento del controllo in casa è stato pure arrestato dai militari.

Il giudice ha condiviso le argomentazioni dell’accusa accogliendo pure le richieste. Di contro, la difesa ha messo in discussione la tesi dello spaccio.

Sì, perché anche la procura, così come gli stessi carabinieri al momento del ritrovamento della “neve” durante la perquisizione, non ha avuto dubbi che quella sostanza fosse destinata allo smercio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi