Home Cronaca Consulente finanziario accusato d’indebite compensazioni, dal gip si difende

Consulente finanziario accusato d’indebite compensazioni, dal gip si difende

491 views
0

Caltanissetta – Si difende il consulente finanziario nisseno il cui nome è finito nel registro delle notizie di reato per indebite compensazioni.

Al cospetto del gip quarantanovenne G. C.  – assistito dall’avvocato Flavio Sinatra – ha respinto tutte le contestazioni mosse a suo carico dalla procura che ha coordinato le indagini della guardia di finanza.

Secondo la tesi accusatoria, il professionista, attraverso un sistema di false compensazioni, avrebbe raggirato l’erario.

A beneficiarne sarebbero stati in 140 , tra persone fisiche e giuridiche, soprattutto nelle aree di Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna.

Il sistema, secondo l’impianto accusatorio, avrebbe consentito un indebito risparmio, ai danni dell’erario, di oltre 20 milioni di euro.

Ma il consulente fiscale, adesso, dinanzi il giudice si è difeso spiegando la sua versione dei fatti rispetto alle contestazioni che gli vengono mosse.

Nei suoi confronti nei giorni scorsi è stata disposta anche la misura cautelare personale interdittiva dell’esercizio dell’attività professionale.

Gli sono stati sequestrati dai finanzieri anche una Ferrari, altre quattro auto tra cui due di lusso – Bmw e Audi –  moto, diversi orologi di pregio – Rolex e Maserati –  e anche lingotti e monete d’oro.

In totale sono stati requisiti beni per 4 milioni di euro che, aggiunti alla  prima tranche di questa inchiesta scattata una decina di mesi addietro, hanno toccato complessivamente il tetto dei 12 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi