Home Cronaca Coronavirus, le elezioni comunali slittano in autunno. Al voto Bompensiere, Mussomeli, ...

Coronavirus, le elezioni comunali slittano in autunno. Al voto Bompensiere, Mussomeli, Serradifalco e Villalba

1.705 views
0

MUSSOMELI – Nel Vallone così come in tutta la Sicilia le elezioni amministrative slittano in autunno. Quattro i comuni del Vallone interessati tutti con il sistema maggioritario e interessati da una riduzione del numero  pari al 20% del numero dei consiglieri: Bompensiere (10), Mussomeli ( 16), Serradifalco (12) e Villalba ( 10). La decisione presa dal governo regionale, guidato dal Presidente della Regione, Nello Musumeci, ha ovviamente il fine di contenere e contrastare i rischi sanitari provenienti dalla diffusione del Coronavirus nell’Isola.

Non si svolgeranno dunque a giugno le elezioni amministrative in Sicilia già rinviate una volta per l’emergenza Covid19. Infatti, programmate originariamente per il 24 maggio, erano state già rinviate dal governo regionale al 14 giugno. Si faranno infatti in autunno.

Ma qual è il periodo individuato per la nuova tornata elettorale?

Il periodo papabile per le elezioni è tra l’11 ottobre e il 6 dicembre. La delibera della giunta è stata già inviata all’Ars per l’avvio del relativo iter parlamentare.

Questa almeno la finestra individuata e proposta dalla giunta regionale con un disegno di legge che ora dovrà essere discusso e votato in Assemblea regionale prima di diventare effettivo. Nel frattempo, resteranno in carica le attuali amministrazioni.

Attualmente interessati dalla tornata elettorale sono 61 Comuni – i cui organi verranno prorogati – tra i quali due capoluoghi di provincia: Agrigento ed Enna.

Vedremo se la data, nei prossimi mesi, sarà ulteriormente procastinata oppure no.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi