Home Cronaca Sancataldese stroncato dal covid 19, è la terza vittima all’ospedale  Sant’Elia

Sancataldese stroncato dal covid 19, è la terza vittima all’ospedale  Sant’Elia

1.292 views
0

Si allunga la scia luttuosa. Il covid 19 ha seminato ancora morte nel Nisseno. È, complessivamente, la terza vittima del virus killer.

Si è spento in serata un sessantasettenne di San Cataldo che si trovava ricoverato a reparto di malattie infettive del «Sant’Elia».

Era uno dei cinque pazienti di San Cataldo che si trovano ancora in quel reparto che, attualmente, ne accoglie complessivamente, adesso, sedici.

L’uomo avrebbe sofferto anche di precedenti patologie legate al cuore e il coronavirus, nelle scorse ore, ha finito per complicare maledettamente la situazione.

Il suo quadro è improvvisamente peggiorato, di ora in ora, fino a precipitare totalmente. Fino all’irrimediabile nonostante i medici abbiano tentato di tutto.

La morte del paziente di San Cataldo segna, purtroppo, la terza casella quanto a vittime, nella provincia nissena del micidiale virus.

Ad aprire la triste serie, l’11 marzo scorso, è stato un biologo dell’Azienda sanitaria, giunto in ospedale quando ormai le sue condizioni di salute erano irrimediabilmente compromesse.

Due giorni fa era toccato a un medico di base di Riesi. Lo stimato professionista, un sessantanovenne, sarebbe stato infettato da pazienti, probabilmente neanche suoi, giunti in paese dal nord Italia.

E in serata ha chiuso la triste serie il paziente sancataldese che già da qualche giorno era ricoverato in ospedale perché affetto dal viru

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi