Home Cronaca Crollo di un pontile, chiesto il processo per sei    

Crollo di un pontile, chiesto il processo per sei    

262 views
0

Gela – Non sarebbero esenti da responsabilità per il crollo di un pontile. Non ha dubbi, in tal senso, la procura gelese che ha chiesto il rinvio a giudizio .

Sono sei in tutto dirigenti regionali e comunali, tutti tirati in ballo per il crollo di parte della struttura avvenuto poco meno di un paio di anni addietro. E il suo presunto stato di degrado era stato in precedenza al centro di qualche segnalazione.  Un deterioramento di materiali che poi ne avrebbe provocato il parziale crollo.

Sono il funzionario comunale Raffaella Galanti e, ancora, Santi Nicoletti, Aldo Guadagnino, Emanuele Tuccio e Giuseppe Battaglia chiamati in causa per responsabilità colposa in relazione al cedimento.

In sostanza, per i magistrati, non sarebbe stata adeguatamente curata la manutenzione e messa in sicurezza dello stesso pontile che poi, a causa del degrado, sarebbe venuto in parte giù.

Teoria che gli stessi indagati hanno sempre fermamente respinto fin dalle prime battute delle indagini ritenendo che ognuno di loro, in funzione del ruolo rivestito, non si sia reso responsabile di alcuna omissione.

Versioni contro, quelle di accusa e difesa, che andranno al vaglio del giudice per le udienze preliminari.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi