Home Cronaca Di Cristina (PD): “In provincia enorme questione sociale insoluta. Urge smantellare clientele...

Di Cristina (PD): “In provincia enorme questione sociale insoluta. Urge smantellare clientele e parassitismi”

611 views
0

Caltanissetta – Una questione sociale rovente , fatta di squilibri e ineguaglianze, pronta a scoppiare ida un momento all’altro nel nisseno Lo denuncia il segretario provinciale nisseno  del PD, Peppe Di Cristina che scrive: “Nel giro di pochi giorni una serie di notizie assai preoccupanti ha interessato il nostro territorio. Grazie ad un importante intervento delle forze dell’ordine, è emerso un pericoloso processo di riorganizzazione del clan mafioso di Caltanissetta. Un tentativo che è stato fortunatamente sventato, ma che veniva portato avanti nell’omertà generale, attraverso lo spaccio, il racket e l’intimidazione. Pochi  giorni fa, a Marianopoli, due donne di cinquant’anni sono morte  tra solitudine, escrementi ed immondizia. Tutto ciò a poco più di un anno dall’omicidio di Adnan Siddique, assassinato per aver trovato il coraggio di denunciare mafiosi e caporali. Quello stesso coraggio che tante e tanti tra noi non riescono a darsi. A ben vedere – prosegue il democratico –  queste notizie confermano quanto proviamo ad affermare da tempo. La nostra provincia vive un’enorme questione sociale, che non potrà essere risolta solamente con nuove risorse pubbliche o con generiche strategie di valorizzazione del nostro potenziale economico, culturale e naturale. No, a nostro giudizio il tema centrale è un altro. Noi siamo convinti che senza un sovvertimento sostanziale degli equilibri di potere e di ricchezza che connotano questo territorio non riusciremo ad uscire dalla trappola del sottosviluppo, dell’illegalità e della povertà. Senza far saltare consorterie, clientele e parassitismi non ce la faremo, per questo occorre una grande battaglia politica e culturale che abbia al centro il lavoro, i diritti e l’uguaglianza. Senza lavoro di qualità, senza istituzioni efficienti e senza una piena restituzione di senso alla parola cittadinanza, legalità e sviluppo continueranno ad essere concetti vuoti, buoni per una stanca retorica. Anche per questo proveremo – conclude Di Cristina –  a dotare il Partito Democratico della forza politica e degli strumenti culturali necessari per affrontare questa battaglia. Lo faremo con determinazione e convinzione, perché non c’è davvero un solo minuto da attendere”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi