Home Cronaca Direttori generali della sanità: tra i 49 idonei tre mussomelesi

Direttori generali della sanità: tra i 49 idonei tre mussomelesi

4.508 views
0

Palermo –  Mussomeli si conferma fucina di menti brillanti. Sono tre  su 49 manager idonei selezionati dalla commissione del concorso per direttore generale per le 18 aziende isolane. Si tratta di Loredana Di Salvo, avvocato di  56 anni, direttore delle risorse umane dell’ Asp di Agrigento.  Empatcica e brillante, è  una delle più esperte conoscitrici, nel panorama della sanità siciliana,    della normativa amministrativa di settore. Competenze che le hanno permesso di ricoprire un incarico complessissimo: direttrice amministrativa dell’Azienda ospedaliera ‘Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello’ di Palermo. Così come stimatissimo e sorretto da una profonda conoscenza è l’ingegnere Vincenzo Spera, 52 anni,  autorevolissimo   burocrate  del “Civico” di Palermo, dallo scorso luglio 2022 riveste un ruolo prestigioso e delicato:  Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani. E ancora c’è Walter Messina, 53 anni e figlio del “mussomelesissimo” Giacomo, che è  una istituzione del management di Villa Sofia – Cervello di Palermo di cui è commissario straordinario.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.9 / 5. Vote count: 10

Vota per primo questo articolo

Condividi