Home Cronaca Domande per benefici siccità 2022. Ecco chi può presentarle entro...

Domande per benefici siccità 2022. Ecco chi può presentarle entro il 5 febbraio 2023

488 views
0
Dr. Agr. Giuseppe Calafiore

Caltanissetta – Il dirigente dell’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Caltanissetta, Dr. Agr. Giuseppe Calafiore,attraberso una nota, ende noto che è possibile presentare istanza per risarcimento danni da  “siccità dal 1° maggio al 31agosto2022”  , nel territorio dei Comuni di: Acquaviva Platani, Bompensiere, Butera, Caltanissetta, Campofranco, Delia, Gela, Marianopoli, Mazzarino, Milena, Montedoro, Mussomeli, Niscemi, Resuttano, Riesi, San Cataldo, Santa Caterina Villarmosa, Serradifalco, Sommatino, Sutera, Vallelunga Pratameno, Villalba.Le domande di richiesta dei benefici recati dal Fondo Di Solidarietà Nazionale evono essere presentati entro e non oltre il 5 febbraio 2023.

Possono beneficiare dell’aiuto le imprese agricole d aventi i
seguenti requisiti:
essere titolari di partita IVA e iscritto nel registro delle imprese agricole (CCIAA) con codice di attività agricola;
essere titolari del fascicolo aziendale aggiornato;
imprese che a causa della siccità 2022 hanno subito danni superiori al 30 per cento della produzione lorda vendibile (PLV) aziendale riferita all’anno 2022 rispetto alla PLV media dei tre anni precedenti o dei cinque anni precedenti, escludendo il valore più basso e quello più elevato.
Le domande andranno presentate presso l’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Caltanissetta a mano o tramite email al seguente indirizzo: usacaltanissetta@regione.sicilia.it , tramite PEC al seguente
indirizzo: ispettorato.agricoltura.cl@certmail.regione.sicilia.it , a mezzo posta, o tramite corriere.  Al fine di agevolare i beneficiar è possibile, inoltre, rivolgersi  anche alle Condotte Agrarie di: Gela, Mazzarino e Mussomeli, nonché allo Sportello Verde di Delia.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.2 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi