Home Cronaca Droga e tentato omicidio, ecco chi sono i coinvolti nel blitz di...

Droga e tentato omicidio, ecco chi sono i coinvolti nel blitz di carabinieri e polizia: in carcere anche un mussomelese 

765 views
0

Mussomeli – Due in carcere, sei ai domiciliari e un nono indagato in libertà. Nove in tutto, tra loro anche un giovane originario di Mussomeli, i coinvolti nel blitz su droga, tentato omicidio e armi eseguito da carabinieri e polizia sotto il coordinamento della procura di Caltanissetta.

In carcere il ventiseienne Nicola Carbone originario di Mussomeli e un ventitreenne di origine romena ma che vive a Caltanissetta, ancora ricercato.

Agli arresti domiciliari il ventunenne Francesco Michele Pio Maiorana; il trentaseienne nisseno Giuseppe Contino; la sorella, la trentunenne Alessia Rita Contino; il trentenne Andrea Bellia pure lui del capoluogo; il venticinquenne Marco Manuel Giangreco e il ventiquattrenne Marco Nalbone, tutti nisseni.

Chiude il quadro il trentaduenne nisseno Salvatore Luca Curatolo indagato in libertà con il solo obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I nove – assistiti dagli avvocati Maria Francesca Assennato, Ernesto Brivido, Walter Tesauro, Renata Accardi, Francesco Augello, Rudy Maira e Federica La Verde – sono accusati a vario titolo, di spaccio di stupefacenti, tentato omicidio, detenzione e porto d’arma da sparo.

Oltra una cinquantina gli episodi di spaccio di droga al centro dell’ordinanza di custodia cautelare a firma del gip di Caltanissetta, Valentina Balbo.

Ma la misura ingloba anche una morte per overdose di droga avvenuta nell’aprile dello scorso anno  mentre erano in corso e un tentato omicidio per una partita di droga non pagata.

Le indagini sono andate avanti per alcuni mesi con pedinamenti e intercettazioni telefoniche e ambientali a carico del gruppo che avrebbe operato in maniera slegata.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi