Home Cronaca Era nella macchina dei complici durante una rapina, condannata una giovane 

Era nella macchina dei complici durante una rapina, condannata una giovane 

1.040 views
0
Caltanissetta –Prima la condanna è piovuta sui rapinatori, poi pure sulla sospetta complice. Sì, perché sarebbe stata di guardia mentre gli altri sarebbero entrati  in azione prendendo di mira un ragazzino per strappargli la collana che indossava.

Riconosciuta colpevole la ventitreenne Veronica Vinciguerra che ha rimediato la pena a due anni e mezzo di carcere. I due autori materiali dell’azione, un ventiseienne e un ventinovenne ,  sono stati già processati e condannati in precedenza per rapina e lesioni personali aggravate ai danni di un minore.

Lei no. La ragazza, a differenza degli altri due che sono stati arrestati un paio di mesi dopo l’assalto, con la misura cautelare s’è vista imporre, nel novembre di quattro anni fa, l’obbligo di dimora e di presentazione quotidiana ai Carabinieri.

La sua posizione non è stata riunita alle altre due per le quali il procedimento, in primo grado, s’è definito nell’estate di tre anni fa.

È la sera del 14 settembre del 2019, durante i festeggiamenti in onore della «Madonna del Mazzaro», a Mazzarino, che due ragazzini sarebbero finiti nel mirino di due rapinatori in trasferta. Anche se in realtà l’azione si sarebbe poi concentrata su un solo mi preso pure a botte per portargli via quella catenina che il ragazzino ha tentato di difendere strenuamente. Sì  perché li avrebbe pure inseguiti nel tentativo di recuperare la collana, ma è stato malmenato.

In quei frangenti, secondo l’accusa, una ragazza, a quel tempo con un trascorso “pulito” con la giustizia, è rimasta in macchina mentre gli altri due stavano mettendo a segno la rapina.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi