Home Cronaca Fallito assalto in tabaccheria, sospetto rapinatore nega: «Ero lì per comprare»

Fallito assalto in tabaccheria, sospetto rapinatore nega: «Ero lì per comprare»

427 views
0

Caltanissetta – S’è difeso a muso duro negando di essere lui il rapinatore entrato in azione in una tabaccheria di Sommatino per una fallita azione.

Così il cinquantaseienne di Canicattì Diego Sciasca – assistito dall’avvocato Giovanni Salvaggio – arrestato nei giorni scorsi. Ora s’è difeso, asserendo che lui in quel locale era entrato solo per comprare tabacco e, in quei frangent,i alle sue spalle è saltato fuori un rapinatore con il quale lui – è la sua tesi a discolpa – non avrebbe nulla a che vedere.

È stato tirato in ballo per il fallito assalto ai danni di una tabaccheria di via Pietro Micca, a Sommatino. Era il 4 settembre scorso. L’azione è andata a vuoto solo per la reazione del proprietario.

Sì perché nel momento in cui i rapinatori hanno fatto irruzione nel suo locale, lui avrebbe afferrato una mazza da baseball rincorrendoli.

E, secondo la ricostruzione investigativa, avrebbe assestato un colpo sull’auto dei fuggitivi mandando pure in frantumi il parabrezza.

Poi i carabinieri passando al setaccio le immagini girate da impianti di videosorveglianza e attraverso altri riscontri – è stata riconosciuta l’auto che ancora avrebbe riportato quei danni – hanno individuato uno dei sospetti rapinatori.

L’altro, il presunto complice del cinquantaseienne, è invece rimasto nell’ombra. Vanno avanti le indagini per dargli una identità.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi