Home Cronaca Falsi corsi Oss, nisseno al centro di un’indagine della Finanza

Falsi corsi Oss, nisseno al centro di un’indagine della Finanza

1.824 views
0

Caltanissetta – Corsi fantasma per operatori socio sanitari. Con  un attestato che poi si sarebbe rivelato soltanto cartaccia. C’è tutto questo al centro di un fascicolo della procura a carico di un nisseno.

È il sessantaduenne Francesco Ponticelli – assistito dall’avvocato Boris Pastorello – a carico del quale sono stati ipotizzati i reati di truffa e falso.

È finito al centro di un’indagine delle fiamme gialle sull’onda della denuncia presentata da un corsista – assistito dall’avvocato Massimiliano Bellini – che aveva frequentato un percorso formativo per operatori socio sanitari  organizzato dalla società che avrebbe fatto capo allo stesso indagato, la Confazienda.

Con questo attestato un trentottenne nera stato assunto, come Oss agli ospedali Civico Di Cristina Benfratelli di Palermo. Ma quella certificazione, di cui la direzione dell’ospedale ha poi chiesto informazioni, sarebbe risultata assolutamente fantasma. Sulla carta sarebbe stata rilasciata da un’altra società che, però, ha poi chiarito di non avere alcun legame con l’azienda dello stesso Ponticello.

Intanto si era già messo in moto un procedimento nei confronti del lavoratore che è stato licenziato, oltre ad ulteriori strascichi che poi ne sono derivati.

Da qui la denuncia nei confronti del responsabile della Confazienda che – secondo la tesi di fiamme gialle e magistratura – non sarebbe stata per nulla  accreditata alal regione per l’effettuazioni di corsi abilitanti alla professione di per operatori socio sanitari .

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi