Home Cronaca Ferì la moglie a colpi d’ascia, insegnante in pensione va dai domiciliari...

Ferì la moglie a colpi d’ascia, insegnante in pensione va dai domiciliari al carcere

835 views
0
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Serradifalco – Finisce in carcere l’insegnante in pensione di Serradifalco che ha ferito a colpi d’ascia la moglie. Così ha disposto il giudice dopo l’udienza di convalida.

Dai domiciliari alla cella, il settantacinquenne Antonino Licalsi – assistito dall’avvocatessa Maria Giambra – arrestato dai carabinier per tentato omicidio.

Contestazione scattata a suo carico per avere ferito a colpi d’accetta la moglie sessantasettenne, colpita, per buona sorte, in parti non vitali.

La donna, che è riuscita poi a sfuggire alla furia del marito, è stata curata dai medici del pronto soccorso dell’ospedale «Sant’Elia» di Caltanissetta e, poi, è tornata a casa.

Il marito, rispondendo alle domande del gip di Caltanissetta, Valentina Balbo, ha spiegato di avere agito in un momento di profondo sconforto. «Non volevo farle del male », ha spiegato al giudice.

Ma al termine dell’udienza  di convalida, così come chiesto dal pubblico ministero Stefano Sallicano, è stata disposta la custodia in carcere. Ed è stato rinchiuso dai carabinieri in una cella del «Malaspina».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.7 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi