Home Cronaca Finanza, nasce la prima segreteria regionale Usif

Finanza, nasce la prima segreteria regionale Usif

382 views
0

Caltanissetta – Nasce l’unione sindacale italiana finanzieri. E la Sicilia è la prima in tal senso. In videoconferenza si è svolto il congresso regionale Usif Sicilia per la costituzione del consiglio regionale e la nomina dei propri delegati nazionali.

Michele lauro, messinese,  è il segretario, Nunzio Guttadauro del gruppo guardia di finanza di Gela è il vicesegretario regionale, Salvatore Bongiovì del comando provinciale guardia di finanza di Caltanissetta è consigliere regionale Sicilia Usif e Roberto Cataffo, del nucleo di polizia economico finanziaria pure lui della finanza del capoluogo nisseno è consigliere regionale Sicilia.

Le cariche sono state votate, da tutti i consiglieri regionali, all’unanimità dimostrando coesione, collaborazione e condivisione di intenti per la realizzazione del grande progetto di cui Usif si sta facendo promotore in Italia.

I componenti neoeletti della segreteria regionale «onorati per la grande dimostrazione di stima da parte dell’intero consiglio», hanno manifestato gratitudine.

«Un valore aggiunto all’organizzazione sindacale ed un valido supporto ai finanzieri, che quotidianamente prestano la propria attività lavorativa nell’isola, è dato dalla preparazione giuridica del neo eletto segretario regionale, dalla sensibilità e dalla motivazione di tutti i componenti della Segreteria», è stato sottolineato.

I lavori del consiglio regionale si sono conclusi con l’intervento del segretario regionale che s’è soffermato sulla propria visione di sindacato, ha garantito il proprio impegno a livello territoriale e la volontà di promuovere, a livello nazionale, la crescita della Sicilia auspicando che venga, al più presto, approvata la legge, tanto attesa, che riconosca il diritto dei militari di costituire un soggetto di diritto, il sindacato.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi