Home Cronaca Finanziamenti per il rilancio dell’area di crisi, richieste al via per le...

Finanziamenti per il rilancio dell’area di crisi, richieste al via per le imprese di 23 Comuni, 12 nisseni. Nel Vallone Montedoro e Marianopoli

438 views
0
.

Marianopoli – Disco verde, per le imprese, alla richiesta di finanziamenti per il rilancio dell’area di crisi gestito da Invitalia. Il via, attraverso il sito di Invitalia, dal 30 maggio prossimo a partire da mezzogiorno.

Le agevolazioni interessano anche l’area del Vallone, in particolare con i centri di Montedoro  e Marianopoli e poi, nel Nisseno , anche Caltanissetta, Sommatino, Delia, San Cataldo, Riesi, Santa Caterina, Serradifalco, Mazzarino, Butera, Niscemi, Gela e, completano il quadro dei ventitré comuni abbracciati anche San Cono, Acate, Vittoria, Caltagirone, Mirabella Imbaccari, San Michele di Ganzaria, Barrafranca, Piazza Armerina, Pietraperzia e Aidone.

Complessivamente sono disponibili poco meno di ventidue milioni di euro messi a disposizione dal ministero delle Imprese e del Made in Italy, che potranno essere richiesti fino a esaurimento risorse.

«L’iniziativa – è stato spiegato – si inserisce nell’ambito del “progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi industriale complessa di Gela”, avviato con l’accordo di programma del 23 ottobre 2018 e prorogato a ottobre 2024, con l’obiettivo di rilanciare le attività imprenditoriali e di sostenere l’occupazione»

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi