Home Cronaca Giornata di prevenzione sanitaria a Mussomeli

Giornata di prevenzione sanitaria a Mussomeli

765 views
0

MUSSOMELI – Domenica 5 Settembre, presso il piazzale Mongibello, si è svolta la “GIORNATA DI PREVENZIONE SANITARIA” ed in contemporanea, non lontano dalla location che rappresenta ormai il punto nevralgico di molte manifestazioni cittadine, ha avuto luogo la “GIORNATA STRAORDINARIA DI DONAZIONE DI SANGUE”, presso il presidio dell’Ospedale Maria Immacolata Longo. Tutto ciò grazie all’impegno profuso dai volontari del Corpo di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM) – Gruppo di Caltanissetta guidato dal responsabile Vincenzo Profita, e dalla Fratres donatori di sangue di Mussomeli di cui è presidente il geologo Vincenzo Sorce. La giornata di prevenzione sanitaria ha avuto il patrocinio dell’amministrazione comunale di Mussomeli, soprattutto nella persona del Sindaco Giuseppe Catania, che nella giornata in cui ha avuto luogo l’evento, non ha disdegnato della sua presenza visitando la struttura mobile di piazzale Mongibello e non lesinando di complimenti tutti i protagonisti, e del Direttore Generale dell’ASP di Caltanissetta, dott. Ing. Alessandro Caltagirone. Lo staff del CISOM era costituito dal proprio personale sanitario e logistico-amministrativo. Il dott. Saverio Sciarrino, Dirigente dell’U.O.C di Medicina dell’Ospedale Maria Immacolata Longo e volontario Cisom, coadiuvato dagli infermieri Giuseppe Calà e Carmelina Dilena, ha effettuato n.40 visite cardiologiche, mentre gli altri esami di base sono stati eseguiti dalla dott.ssa Provvidenza Castronovo, a sua volta aiutata da altro personale infermieristico nella persona di Tanino Antinoro, Giuseppe Garofalo e Lina Piparo, che ha eseguito 49 visite. Il dott. Giuseppe Di Carlo ha curato la parte burocratica, mentre le volontarie Maria Scannella, Lucia Savatteri, Maria Cardillo e Isabella Piazza si sono occupate della prenotazione, misurazione temperatura e controllo green pass. Data la parallela giornata di Donazione Straordinaria di Sangue, i volontari del Gruppo Fratres erano invece in parte presenti presso la struttura mobile ed in parte impegnati presso il centro trasfusionale del Longo. A questa intensa giornata dedicata alla salute hanno dato il loro contributo anche una rappresentanza di volontari della Misericordia. In Ospedale, invece, sono state effettuate complessivamente 16 donazioni di sangue. Grande è stata alla fine la soddisfazione espressa dai responsabili del Cisom e della Fratres per i risultati ottenuti oltre le aspettative con le visite sanitarie di prevenzione e per le donazioni di sangue. D'altronde, per quanto riguarda le donazioni, il sangue che costituisce circa il 5-7 % del volume corporeo, al suo movimento e alla sua efficienza è legata la nostra vita. Come diceva il filosofo greco Eraclito “Tutto scorre”, panta rèi. Questo principio, secondo cui l’essenza delle cose è il movimento, potrebbe avere nel sangue il suo simbolo per eccellenza. Il senso di quanto detto è espresso in un opuscoletto illustrato che la Fratres donatori di sangue di Mussomeli ha messo ad uso e consumo di quanti hanno effettuato le visite presso la struttura mobile o nel centro trasfusionale dell’Ospedale. Si auspica da parte di tutti gli attori interessati che hanno speso un bel pò del loro tempo al servizio della comunità di Mussomeli in questa giornata domenicale, che la stessa
possa avere un prosieguo e ripetersi al più presto in quanto, pur essendo state effettuate numerose prestazioni sanitarie complete, grazie anche alla disponibilità del dottore Sciarrino ad andare oltre l’orario stabilito, non è stato possibile soddisfare le richieste di tutti. Un grazie, doveroso, anche al personale
tecnico del comune di Mussomeli e, naturalmente, all’Ass. Seby Loconte per la preziosa collaborazione fornita.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.3 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi