Home Web e Tech I giochi digitali più praticati durante il 2020

I giochi digitali più praticati durante il 2020

253 views
0

I giochi digitali più praticati durante il 2020

L’arrivo dell’inverno coincide con la necessità di trascorrere il nostro tempo libero in una dimensione maggiormente domestica. Motivo per cui ci si dedica maggiormente allo svago che può essere svolto in attività da remoto direttamente da casa. Il 2020 è stato un anno importante per quanto riguarda i dati legati al gioco online e in particolare per il ritorno ai giochi di abilità, inclusi quelli di carte che si possono trovare sui siti dedicati ai casinò digitali. Durante gli ultimi quattro anni in particolare c’è stata una grande attenzione verso giochi di carte come il baccarat e il blackjack classico. 

La fortuna del blackjack in Nordamerica e in Europa

Il blackjack è un gioco di carte francesi molto famoso e praticato soprattutto nel Regno Unito, in Canada e naturalmente negli Stati Uniti d’America. Grazie al successo dei casinò virtuali è diventato però una delle attrattive più praticate anche per il mercato europeo e per quello italiano. I dati e gli indici di gradimento legati agli anni che vanno dal 2016 a oggi indicano che questo gioco si è rivelato duttile per essere praticato in modalità digitale, al pari del poker, se non addirittura in misura maggiore. 

Le strategie da seguire per giocare a blackjack oggi

Per chi vuole approcciarsi per la prima volta a questo gioco è importante però studiare un po’ le regole e tutti gli accorgimenti che possono fare la differenza; motivo per cui  è necessario approfondire l’argomento soprattutto se siamo alla ricerca del blackjack trucchi per vincere al fine di ottenere più possibilità durante le giocate al tavolo sia reale che virtuale perché l’esperienza su questo gioco di carte è essenziale infatti la strategia e l’abilità possono davvero fare la differenza. 

Ci sono le cosiddette regole da seguire per vincere al gioco del blackjack che vi andiamo subito a illustrare.

  • Conteggio delle carte.
  • Tecniche per individuare gli assi.
  • La prossima carta.
  • Le puntate secondarie.
  • Restituzione delle perdite

Tra queste naturalmente la più conosciuta riguarda proprio la prima, ovvero la possibilità di contare le carte. Benché venga considerata una pratica illegale per alcune sale da gioco, il conteggio delle carte è una strategia che può essere adottata e tende a ridurre il gap tra il giocatore e il banco, nella figura del dealer. Motivo per cui molti giocatori si applicano per imparare a contare le carte al gioco del blackjack.

I trucchi con cui puoi fare la differenza nel gioco del blackjack

Anche la tecnica per individuare gli assi è considerata tra gli appassionati del gioco come una delle più virtuose. Come tutti ben sanno, il gioco del blackjack si basa proprio sulla carta dell’asso per un semplice motivo: rappresenta una sorta di jolly visto che può avere duplice valore nominale, come semplice uno oppure come undici. Il gioco moderno del blackjack si basa appunto sulla combinazione tra l’asso e il fante, detto anche Jack di picche. Da questo valore nasce appunto il gioco attuale che conosciamo come blackjack.

Richiedere la prossima carta, oppure stare, ma anche raddoppiare può essere uno dei sistemi di gioco maggiormente strategici del blackjack. Il gioco del blackjack può infatti apparire semplice, per una persona che è abituata alle carte francesi e mostra una predilezione per il gioco del poker. In realtà al suo interno vi sono delle regole che vanno comprese a menadito e rispettate per ottenere un vantaggio necessario al fine di vincere una mano e ottenere il punto migliore possibile. 

Con le puntate secondarie ci addentriamo in una delle regole del gioco che sono più complesse ma che costituisce appunto un vero trucco per vincere al 21, nome secondario con cui è conosciuto tra gli adepti il gioco di carte del blackjack.

La restituzione delle perdite è invece una regola adottata da molte sale da gioco, live e virtuali, basato sul concetto di potersi rifare senza dover mettere nuovamente mano alle proprie tasche. La sale da gioco in caso di perdita, come pattuito in precedenza restituisce una percentuale che va dal 5 al 20% al giocatore che ha puntato perdendo la mano.  In generale il gioco è una delle attività preferite a Natale soprattutto quando si sta a casa, oltre allo shopping natalizio è una delle attività che meglio rappresentano questo periodo dell’anno tradizionalmente legato allo stare insieme e al desiderio di migliorare le proprio condizioni materiali e spirituali. 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi