Home Web e Tech I ragazzi non usano più i contanti: perché preferiscono le carte?

I ragazzi non usano più i contanti: perché preferiscono le carte?

713 views
0

I ragazzi non usano più i contanti: perché preferiscono le carte?

Mentre per la Gen Z, ovvero per i ragazzi e le ragazze nate tra il 1997 e il 2012, il contante sta diventando ormai obsoleto, le carte prepagate stanno vivendo un periodo di grande popolarità. Ecco quali sono le principali ragioni di tale tendenza.

 

Pagamenti digitali? Più comodi e sicuri

 

Secondo una recente ricerca eseguita da Netcomm NetRetail, il 66,5% dei giovani preferisce effettuare gli acquisti con lo smartphone. Questa opzione, infatti, offre comodità e rapidità. Grazie alle diverse app disponibili, i pagamenti digitali risultano più veloci rispetto a quando si utilizza il contante. E poi c’è il fattore sicurezza; i pagamenti digitali, infatti, sono nettamente più sicuri del contante, in quanto quest’ultimo può essere rubato o sottratto facilmente. 

 

Grazie alle funzionalità offerte dalle app di pagamento, infine, è possibile inviare denaro nella massima praticità. Oltre ad utilizzare nuovi modelli di pagamento con opzione “buy now pay later” (compra ora e paghi dopo), la Gen Z è anche particolarmente abituata a effettuare gli acquisti con le carte prepagate. Queste, infatti, possono essere richieste in tutta semplicità, anche per i minori, e rappresentano uno strumento di pagamento con un costo ridotto e, in alcuni casi, senza costi di gestione. Le carte prepagate poi possono essere associate al wallet del proprio smartphone per pagare in modalità contactless. Soprattutto per via di tutti questi vantaggi, l’utilizzo delle prepagate è aumentato molto negli ultimi anni: le operazioni effettuate tramite questo tipo di carta sono cresciute infatti del 18,7%.

 

Come scegliere la giusta carta prepagata 

 

La carta prepagata è uno strumento di pagamento tra i più utilizzati in Italia, non soltanto per effettuare gli acquisti online, poiché negli ultimi anni si è evoluta ulteriormente. La versione standard, ricaricabile, infatti, è stata affiancata da prodotti particolarmente funzionali, molto simili a quelli offerti dai conti correnti, che consentono di usufruire di sconti e vantaggi, come per esempio il cashback

 

Sebbene le carte prepagate siano più facili da ottenere rispetto alle carte di debito o di credito, è comunque importante valutare bene le opzioni a disposizione prima di decidere quale scegliere. Le migliori carte prepagate del momento si distinguono grazie a canoni e costi limitati, presenza di eventuale app connessa (home banking) e possibilità di prelievo dagli ATM. Prima di scegliere la carta prepagata, infine, sarà bene stabilire se si necessita di una prepagata con o senza IBAN.

 

In conclusione, i giovani di oggi stanno sempre più abbandonando l’uso dei contanti a favore delle carte. Questo cambiamento è guidato dalla convenienza, sicurezza e praticità offerte dalle transazioni elettroniche. L’evoluzione delle tecnologie finanziarie sta plasmando le abitudini di pagamento, anticipando una società sempre più senza contanti. 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi