Home Eventi Il ballerino Ilir Shaqiri e la figlia Emily di “Miracle Tunes”...

Il ballerino Ilir Shaqiri e la figlia Emily di “Miracle Tunes” alla scuola Centro Studi Dimensione Danza per uno stage

1.074 views
0

Mussomeli–  La scuola Centro Studi Dimensione Danza, diretta dall’insegnante Daniela Giaffreda, continua a dare interessanti opportunità di crescita alle proprie allieve mediante  stages formativi.  Lo scorso 11 Gennaio, l’eclettica insegnante di danza agrigentina ha aperto le porte della sua scuola al ballerino e coreografo Ilir Shaqiri e alla figlia Emily, protagonista della serie TV “Miracle Tunes”, format televisivo molto seguito e apprezzato dalle nuove generazioni. Ciò che n’è venuto fuori è stato un interessante stage formativo parecchio partecipato che ha entusiasmato i presenti. Va ricordato che Ilir Shaqiri, di origine albanese e figlio di affermati ballerini del “Teatro dell’Opera” di Tirana, dopo essersi diplomato a pieni voti, nel 1993 supera un’audizione per Canale 5 ed entra a far parte della celebre trasmissione “La Corrida”, dando vita ad un’entusiasmante ascesa televisiva che lo catapulta sui palcoscenici di diverse trasmissioni, quali: “Buona Domenica”, “La sai l’ultima”, “C’è Posta per Te” e “Amici di Maria De Filippi”. Nelle vesti di coreografo ha inoltre preso parte alla messa in onda di diverse produzioni televisive, tra cui “Telethon” e “Giulietta e Romeo – Opera musical live”. Un amore per la televisione e per la danza che ha saputo pienamente tramandare alla figlia Emily che, nel corso dello stage, ha dato lustro delle sue innate doti artistiche, incantando le tante piccole allieve accorse anche dai paesi limitrofi. A conclusione dello stage gli artisti si sono intrattenuti per degli scatti fotografici, dando la possibilità alle piccole aspiranti ballerine di immortalare il memorabile momento. Molto soddisfatta e appagata dell’ottima riuscita la Maestra Daniela Giaffreda che nel corso degli anni ha saputo far accrescere sempre di più il livello qualitativo della propria scuola.

Condividi