Home Cronaca Il boss Messina Denaro si difende. «Non ho fatto uccidere una donna...

Il boss Messina Denaro si difende. «Non ho fatto uccidere una donna incinta»

550 views
0

Caltanissetta – Il boss Matteo Messina Denaro si difende. Respinge le prime accuse. In questo caso di avere ucciso una donna incinta. La vittima è l’allora ventitreenne di Castellammare del Golfo, Antonella Bonomo. Morta perché avrebbe saputo troppo sul suo compagno, il boss Alfredo Montalto. E, nel respingere le accuse, sarebbe andato anche oltre. Asserendo che la donna non sarebbe stata in gravidanza.

Il capomafia di Castelvetrano, adesso, sembra avere mutato un po’ strategia, presumibilmente alla luce delle contestazioni pesantissime che pendono sul suo capo.

A cominciare dal processo d’appello a Caltanissetta per le stragi di Capaci e via D’Amelio per le quali, in primo grado, da latitante, è stato già condannato al carcere a vita. Perché ritenuto tra i mandanti degli eccidi del 23 maggio del 1992 e del 19 luglio successivo, costati la vita dei magistrati Giovanni Falcone, la moglie, Francesca Morvillo, di Paolo Borsellino e dei rispettivi agente delle scorte, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro per Capaci e Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Emanuela Loi, Claudio Traina e Vincenzo Fabio Li Muli per  via D’Amelio. Tra l’altro è stato pure condannato per le stragi del ’93 a Roma, Firenze e Milano, perché accusato di avere nascosto in una cava del trapanese parte dell’esplosivo usato per le bombe agli Uffizi di Firenze e alla chiesa di San Giorgio al Velabro a Roma.

E ancora l’uccisione del piccolo Giuseppe Di Matteo, episodio per il quale Messina Denaro ha ammesso di avere ordinato il sequestro del piccolo ma non l’uccisione. Nel gran calderone anche i delitti di Nicolò Tripoli del gennaio ’93 e di Pietro Calvaruso del settembre ’91 entrambi consumati a Campobello di Mazara.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi