Home Eventi Il Castello di Mussomeli si veste di rosso per la Giornata del...

Il Castello di Mussomeli si veste di rosso per la Giornata del donatore di sangue

635 views
0

MUSSOMELI – In occasione della Giornata Mondiale del donatore di sangue celebrata dal 2004, ogni anno, il 14 giugno e proclamata dall’ OMS, cioè l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il castello di Manfredi Chiaramonte, il gioiello della comunità di Mussomeli, sarà illuminato di rosso per ricordare appunto la Giornata Mondiale del donatore. L’iniziativa è del gruppo Fratres che a nome del suo presidente Vincenzo Sorce dichiara che, proprio per sottolineare l’importanza dei donatori di sangue,
si è chiesto all’amministrazione comunale di illuminare il castello di rosso. Quest’anno ad ospitare l’evento globale “World donor day” 20/21 sarà l’Italia, presso l’auditorium Parco della Musica di Roma, il 14 e 15 giugno, tale evento sarà condiviso su tutti i social. Inoltre, insieme ed in piena collaborazione con l’Asd Don Bosco Mussomeli e sotto il patrocinio del Comune e della sua amministrazione, la Fratres organizza il primo torneo di calcio ”Un pallone nel cuore” per celebrare la
giornata del donatore:” Perchè il sangue è vita e donare aiuta la vita”. Quindi, dal 21 al 24 giugno, presso lo stadio comunale diverse squadre, classe 2007-2010, si affronteranno per ottenere la vittoria finale del torneo. Tutti coloro che vogliono aderire all’iniziativa posso ritirare il modulo d’iscrizione presso la sede della Fratres nel piazzale Mongibello. La Fratres e l’Asd Don Bosco vogliono trasmettere l’importanza di valori come il sacrificio, il rispetto delle regole, la collaborazione, l’amore
per la vita, la salute e l’attenzione per le persone più deboli ai ragazzi che rappresentano il futuro e alla comunità tutta di una cittadina che possa portare sempre in alto i valori che interpretano l’essenza della vita e che danno un significato alla vita stessa.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi