Home Cronaca Il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri in visita alla Compagnia di Mussomeli

Il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri in visita alla Compagnia di Mussomeli

860 views
0

MUSSOMELI – Da poco insediato a Caltanissetta, come comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Vincenzo Pascale è stato ieri in visita alla Compagnia di Mussomeli. L’alto ufficiale venendo a Mussomeli, nel suo giro di conoscenza con i comandanti e militari in servizio nei vari distaccamenti territoriali, ha voluto rendere omaggio ad un territorio come quello di Mussomeli, la capitale del Vallone, che certamente, anche tenendo conto dei vari paesi e paesini limitrofi sotto la giurisdizione della locale Compagnia,  rappresenta un’area degna di nota nell’ambito del controllo peculiare che l’Arma dei Carabinieri svolge nel contrasto alla criminalità organizzata e del territorio in genere. Subentra alla guida del comando provinciale nisseno sostituendo il predecessore colonnello Baldassare Daidone destinato ad incarichi ancora più prestigiosi al Nord. Originario del Ponentino, si ritiene onorato del nuovo incarico che gli è stato affidato dalle gerarchie superiori dell’Arma e pronto ad affrontare con entusiasmo questa nuova esperienza professionale. Ritiene la sua venuta in Sicilia un segno di continuità, avendo già prestato servizio nell’isola, presso la compagnia di Giarre, nel catanese. Ufficiale di grande esperienza e professionalità, nell’arco della sua carriera, ha raggiunto notevoli risultati facendo conseguire all’Arma obiettivi insperati che ne hanno aumentato il prestigio. A Mussomeli, intrattenendosi con il comandante della locale compagnia, il capitano Giuseppe Tomaselli, e con gli altri militari in servizio ha spiegato che il modus operandi deve essere lavorare per la gente e tra la gente, cercando di comprendere quali siano i problemi della comunità che si è chiamati a proteggere.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi