Home Cronaca «In comune si può», progetto interprovinciale per valorizzazione dei beni comuni

«In comune si può», progetto interprovinciale per valorizzazione dei beni comuni

309 views
0

Caltanissetta – «In comune si può». È il progetto, che guarda alla valorizzazione dei beni comuni , che abbraccia centri delle province di Caltanissetta e Agrigento.

Nel Nisseno sono interessati Santa Caterina, Mazzarino, Resuttano, Niscemi e Gela, mentre per l’Agrigentino, Aragona, Licata, Joppolo Giancaxio, Sciacca e Ravanusa.

È grazie a risorse economiche messe in campo dall’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro che si può sviluppare il progetto che guarda a strategie comuni e partecipative per la valorizzazione del territorio.

Non a caso è espressamente rivolto all’azione «Turismo a porte aperte, la scuola adotta un monumento», con la partecipazione in rete tra associazione Procivis di Licata, amministrazione comunale e scuole di ogni ordine e grado.

Articolato il percorso che porterà al raggiungimento degli obiettivi in tema di beni comuni da condividere , passando per uno studio attento che coniuga i diversi aspetti.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi