Home Cronaca In fuga con i soldi rubati in un distributore di carburante, inseguiti...

In fuga con i soldi rubati in un distributore di carburante, inseguiti e arrestati dai carabinieri

558 views
0

Caltanissetta – In auto avevano ancora la refurtiva. E pure l’attrezzatura utilizzata per forzare un dispenser in un distributore di benzina.

È in queste circostanze che in quattro sono stati arrestati dai carabinieri per furto aggravato. E in più, per loro, è scattata pure una segnalazione alla procura per l’ipotesi di ricettazione.

I provvedimenti restrittivi sono stati adottati a carico di quattro giovani palermitani di età compresa tra i ventisei e i trentadue anni.

È dopo una segnalazione al numero unico di emergenza che è scattato l’allarme per un furto in una stazione di servizio.

Così è partita la caccia ai ladri che si è concentrata su più zone dell’abitato, fino a quando all’Addaura è stata intercettata un’auto con sospetti a bordo. Perché corrispondevano alle descrizioni fornite con la telefonata al numero di emergenza.

I quattro giovani, nel momento in cui si sono accorti della pattuglia dei militari,  hanno tentato la fuga. Ne è nato un piccolo inseguimento e in breve tempo sono stati raggiunti e bloccati.

In macchina avevano ancora la gettoniera del distributore automatico di alimenti e bevande poco prima forzato in una stazione di servizio, con dentro centocinquanta euro in monete. In più sono stati ritrovati un passamontagna e attrezzi da scasso.

E, inoltre, l’auto su cui sono stati fermati è risultata pure rubata. Da qui anche la denuncia a loro carico alla procura per ricettazione.

E se la refurtiva è stata restituita al proprietario, nei confronti dei quattro il giudice per le indagini preliminari ha convalidato le misure restrittive.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi