Home Cronaca Incarichi e supplenze all’ospedale «Longo» di Mussomeli, pubblicato il bando dell’Asp

Incarichi e supplenze all’ospedale «Longo» di Mussomeli, pubblicato il bando dell’Asp

1.116 views
0

Caltanissetta – Al via la selezione pubblica per titoli per stilare la graduatoria per conferire incarichi a tempo determinato e supplenze di dirigente medico all’ospedale Maddalena Longo di Mussomeli.

Più in dettaglio, per quanto riguarda la dirigenza medica riguarda la medicina d’emergenza-urgenza, medicina interna e lungodegenza, chirurgia generale, medicina fisica e riabilitativa, ortopedia e traumatologia, radiodiagnostica, patologia clinica e pediatria.

Possono partecipare al bando, già pubblicato la scorsa settimana, medici sia italiani che di uno dei Paesi dell’unione europea – o altri Paesi in corso di riconoscimento da parte del ministero della Salute – in possesso di laurea con il vecchio ordinamento o equivalente, specialistica o magistrale o ad ogni modo pari a medicina e chirurgia o altre lauree magistrali, sempre in campo medico, riconosciute dal ministero della Salute.

Tra le varie candidature verranno poi stilate tre graduatorie che avranno anche una priorità. La prima relativa a coloro che sono in possesso di specializzazione per la classe di concorso, la seconda riguarda i candidati iscritti all’ultimo anno di specializzazione in base alla durata del corso di studi e la terza per coloro che si sono laureati e specializzati nell’unione europea o in altri Paesi in via di riconoscimento da parte del ministero.

I requisiti di partecipazione vanno posseduti al momento della scadenza dell’istanza di partecipazione. E, in tal senso, il termine è fissato entro venti giorni da quello successivo alla pubblicazione del bando, datata 24 marzo 2022, da parte dell’Azienda sanitaria provinciale di Caltanissetta. La presentazione potrà avvenire solo per via telematica.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.5 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Condividi