Home Cronaca Insegue e assale l’ex moglie e il nuovo compagno, “marito violento” arrestato...

Insegue e assale l’ex moglie e il nuovo compagno, “marito violento” arrestato per stalking e maltrattamenti

567 views
0

Caltanissetta – Li ha inseguiti per strada e poi ha preso a calci e pugni l’auto salendo pure sul cofano. L’ultimo atto della persecuzione di cui si sarebbe reso protagonista nel tempo, nei confronti della ex moglie.

Così un trentaquattrenne nisseno, Marco Bordonaro – assistito dall’avvocato Massimiliano Bellini – è stato adesso arrestato dai carabinieri su ordinanza di custodia in carcere a firma del gip Valentina Balbo. Atti persecutori e maltrattamenti in famiglia le contestazioni a suo carico.

È la vigilia di ferragosto che l’uomo si sarebbe reso protagonista dell’ennesima sfuriata dopo vere inseguito la coppia – l’ex moglie il suo nuovo compagno – lungo le vie della città. Fino a quando si sono fermati vicino la caserma dei carabinieri. Aspetto, questo, che non lo ha scoraggiato per nulla. Anzi.

È andato su tutte le furie accanendosi sull’auto dell’altro. Da li a poco sono arrivati i carabinieri che, con non poche difficoltà, sono riusciti a fermarlo. Era ancora fuori dalle grazie.

A quel punto la donna ha denunciato ai militari tutta una serie di maltrattamenti e atti persecutori di cui sarebbe stata vittima ad opera dell’ex marito.

Una situazione infernale, secondo il racconto di lei, che sarebbe iniziata già prima del matrimonio. E sarebbe andata avanti per lungo tempo.

E nel momento in cui lei ha decido di troncare definitivamente il rapporto, lui avrebbe preso di mira anche il nuovo compagno che, nel frattempo, l’ha affiancata.

In questi cinque mesi il presunto stalker avrebbe intimidito la nuova coppia. Lei minacciandola di sfregiarle il viso con l’auto e  al suo nuovo compagno, invece, lo avrebbe avvertito di lasciarlo su una sedia a rotelle.

Da qui la misura cautelare firmata adesso dal gip che ha fatto finire il trentaquattrenne in una cella del carcere Malaspina di Caltanissetta.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi