Home Cronaca Inseguiti e bloccati dai carabinieri, presi con hashish e soldi e scattano...

Inseguiti e bloccati dai carabinieri, presi con hashish e soldi e scattano tre arresti

1.488 views
0

Gela – Inseguiti e bloccati dai carabinieri. Il perché della fuga i militari lo hanno presto scoperto: in auto nascondevano un chilo e mezzo di hashish.

In queste circostanze tre presunti trafficanti sono stati arrestati dai militari di Gela e della compagnia d’intervento operativo e del dodicesimo reggimento Sicilia di Palermo

Sono il ventiquattrenne Gabriele Iudici  , il quarantanovenne Francesco Evola e il ventunenne Antonio Ferrelli accusato di detenzione e spaccio di stupefacenti.

È lungo l’abitato di Gela, durante un servizio di controllo, che i militari hanno intercettato un’Audi Q3 con tre passeggeri. Ma nel momento in cui è stato imposto l’alt al posto di controllo, il guidatore, piuttosto che fermarsi, ha pigiato sull’acceleratore allontanandosi a tutto gas.

Ma poco dopo sono stati bloccati dalla pattuglia. Durante la perquisizione che ne è seguita, i carabinieri, sotto il sedile anteriore lato passeggero, hanno rinvenuto un chilo di “fumo”.

Durante le successive personali, il quarantanovenne aveva in tasca poco più di 3 mila euro, mentre il ventiquattrenne gelese nascondeva negli slip altri due involucri, sempre di hashish, per un totale di poco meno di due etti e mezzo.

E alla fine il gip Serena Berenato. Nel convalidare i provvedimenti restrittivi, ha disposto la custodia  cautelare in carcere di Iudici ed Evola, mentre il ventunenne è stato assegnato agli arresti domiciliari.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi