Home Cronaca La scuderia mussomelese del patron Marco Matraxia sforna il vice campione italiano...

La scuderia mussomelese del patron Marco Matraxia sforna il vice campione italiano dello YAMAHA R3 CUP

3.115 views
0

Mussomeli –  Dal circuito integrato al circuito per competizioni motociclistiche. Per il patron Marco Matraxia, nisseno ma mussomelese d’adozione, profondo conoscitore di elettronica  e stimato perito assicurativo con la passione per le due ruote,  l’impulso è sempre quello: la passione. Il patron della MBM Racing, scuderia mussomelese che corre nella patria dei tortellini, del ballo e dei motori,  l’Emilia Romagna, con tenacia ha realizzato un sogno che sembrava più grande della sua determinazione sconfinata: creare una scuderia motociclistica vincente. C’è riuscito. Quest’anno la sua MBM Racing ha sfornato il vicecampione dello “YAMAHA R3 CUP”, trofeo monomarca in cui ha sbaragliato la concorrenza agguerritissima. Il team manager è stato il perfetto direttore di orchestra che ha guidato alla perfezione un ensemble affiatato e virtuoso  in cui Alessandro Agostini, talentuosissimo pilota che parla poco e vince molto,   è stato il solista. Però questo successo è frutto del  lavoro di squadra dove tecnici, meccanici e tutto lo staff ha lavorato alla perfezione grazie al lavoro di coordinamento di Marco.  Una competizione complessa e prestigiosa,  lo “YAMAHA R3 CUP” è, infatti,   trofeo monomarca ufficiale Yamaha organizzato da AG Motorsport Italia. Monogomma Pirelli. Un trampolino di lancio verso il panorama mondiale, tanto che da questa competizione sono passati diversi piloti che ora sono al vertice delle categorie dei campionati destinati alle moto da corsa. E la derapata c’è stata. Il prossimo anno, infatti,   la scuderia mussomelese parteciperò al National Trophy 600, trofeo di riferimento per le competizioni motociclistiche nazionali in cui partecipano tutte le marche più prestigiose e si svolge in 7 round, nei più prestigiosi autodromi italiani. Mentre Saia Dylan è l’altro pilota della MBM RACING che parteciperà  al campionato Yamaha R3 Cup 2023, gara in cui il team mussomelese è uno dei papabili alla vittoria assoluta.  “Ho iniziato – spiega il team manager mussomelese – perché da appassionato volevo provare l’ebbrezza della pista. Ancora oggi, oltre alla scuderia, il core business dell’azienda è il noleggio i moto in pista a chiunque voglia divertirsi in sicurezza. Dal reparto corse  sono arrivati risultati importanti. Oggi la della MBM Racing, orgogliosamente siciliana, ha un patrimonio tecnico e umano di primissimo ordine, messo al servizio dei professionisti ma anche dei numerosissimi appassionati che vogliono girare in pista con moto professionali e assistiti da meccanici e personale altamente professionale. Così chiunque può correre in pista, in modo agevole, divertente e confortevole, con il supporto di mezzi e personale di primissimo livello”.

 

 

“Da appassionato  – racconta

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi