Home Attualità La toccante poesia di Irene Catarella per augurare un buon anno 2024

La toccante poesia di Irene Catarella per augurare un buon anno 2024

472 views
0

Cammarata – Per augurare buon anno a tutti, non potevano mancare i versi inediti della poetessa dell’# Irene Catarella che con la sua poesia #Viauguro vuole anche spronare i lettori alla riflessione su una scelta e una condotta di vita che sia apportatrice di benessere per sé stessi e per l’intera umanità. Come dice la Professoressa Catarella fare il male è indice di pensare e di vivere male, e quindi, è prima di tutto deleterio per chi lo compie, ma nelle sue strofe c’è anche un invito a ringraziare perché viviamo lontani dalle guerre. Ritroviamo anche il valore dell’essere amati, ma ancora più dell’amare in senso lato, atto che riempie la nostra vita e che dovrebbe essere il caposaldo della quotidianità di tutti. Lasciamo spazio ai versi augurandovi un anno 2024 di prosperità ed essenzialità.

#Viauguro (Versi inediti di Irene Catarella)

Vi auguro
di non fare mai male a nessuno
perché se lo fate significa che
pensate male e vivete male

Vi auguro
di avere la gratitudine nel cuore
di ringraziare ogni giorno
perché camminate sotto un cielo
da cui non piovono bombe

Vi auguro la salute del corpo
e ancor più quella dell’anima
che ci rende capaci di essere
esseri umani buoni e amorevoli
uniche qualità che ci distinguono

Vi auguro
di sentirvi amati
ma ancor più
di essere capaci di amare
perché solo così
la vostra vita avrà un senso

Vi auguro
che la cattiveria e la malizia subite
non vi rendano aridi dentro
ma al contrario vi spingano
a essere più onesti e leali

Vi auguro forse
le cose più ovvie del mondo
la #pacesperanza del cuore
la #gioiasalute del #corpoanima
ma è quello che sento

#BuonAnno2024!

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi