Home Cronaca L’artista mussomelese Teresa Canalella a Lamezia Terme

L’artista mussomelese Teresa Canalella a Lamezia Terme

2.306 views
0

Mussomeli – L’artista mussomelese Teresa Canalella, ha partecipato alla V Edizione del Premio Internazionale d’Arte “Arte senza Confini” inaugurata sabato 1 luglio a Lamezia Terme. E’ accaduto tutto per caso, come spesso avviene. Teresa, insegnante con la passione per l’arte, è anche proprietaria di un B&B che gestisce e amministra con la stessa passione che profunde in ogni sua attività. Fosse essa ludica o lavorativa. E così è capitato che un cliente del suo B&B, “Luna d’Arte” si chiama, si è inamorato delle opere di Teresa. E ne ha parlato con la moglie, curatrice di mostre, che alla prima occasione ha voluto dare voce al talento di Teresa. Due le opere esposte: “La piccola Sara” e “Cartolina dall’entroterra” che rimarranno esposte fino al 12 luglio, insieme a quelle degli altri ventitrè artisti selezionati, presso il Complesso Monumentale di San Domenico nell’antico Chiostro. Il vernissage è stato inaugurato dal noto storico e critico d’arte Giorgio Gregorio Grasso, nell’ambito di un progetto finalizzato ad operare una sintesi fra Arte e Cultura. Un percorso iniziato già nel 2017 e che ha riscosso notevole successo. L’obiettivo ambizioso dell’iniziativa è quello di dare una possibilità agli artisti italiani e stranieri, affermati e non, di farsi conoscere. Pittura ma anche fotografia e poesia purchè si esprima la capacità e la sensibilità di interpretare il mondo circostante sublimato nelle note surreali dell’arte, appunto. A stretto giro di posta, questa è già la seconda esperienza espositiva di Teresa, appena rientratta dalla mostra di Cracovia, alla quale ha partecipato con un piatto in ceramica decorata, omaggio alla Trinacria.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1.5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi