Home Cronaca L’assessore Frangiamore invia a Mattarella le foto della sua visita a Mussomeli....

L’assessore Frangiamore invia a Mattarella le foto della sua visita a Mussomeli. Telefonata dal Colle che ringrazia

891 views
0

Mussomeli – E’ arrivato dritto dritto dall’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel tardo pomeriggio di giovedì scorso, a mezzo telefono, l’accorato ringraziamento all’assessore alle Politiche Sociali, Daniele Frangiamore, per aver voluto condividere con la prima carica dello Stato le sue riflessioni sui giovani e la politica, allo stato dei fatti, oggi. Risale, infatti, ai primi di febbraio l’iniziativa di Frangiamore, una lettera indirizzata direttamente al Presidente Mattarella con lo scopo di manifestare il suo personale scoramento per la condizione di disagio ed estraneità alla vita pubblica e sociale che caratterizza gran parte dei giovani di questo momento storico. Di certo non facile e purtroppo neanche felice! “A noi ragazzi la politica non interessa”. Ecco, questa, una delle frasi riferite da un ragazzo durante un incontro a scuola che Frangiamore ha voluto riportare testualmente nel corpo della missiva. Volendo attenzionare la responsabilità degli amministartori in tal senso, molto spesso padri di famiglia, prima ancora che statisti e soprattutto memori di quella giovinezza che, a grandi linee, è in pò uguale in tutti i periodi della storia. “I giovani non hanno bisogno di sermoni…ma esempi di onestà…” continua l’accurata disamina sociale, per concludersi con la preghiera di continuare a farsi “garante della Costituzione, affinchè il suo esempio, sommato a quello degli altri illustrissimi che lo hanno preceduto possa fungere da fulgido esempio per la generazione che si sta formando e per tutte le loro famiglie alle quali spetta il compito di educarli alla vita. Un dono molto gradito dal Presidente, a giudicare dall’effetto che ha sortito, sicuramente incentivato anche dalle foto allegate al testo relativamente all’inaugurazione e intitolazione della Compagnia dei carabinieri di Mussomeli al carabiniere Antonio Diliberto, avvenuta il 7 ottobre del 2000, dove l’attuale Presidente della Repubblica Italiana ha solennemente presenziato in qualità di ministro della Difesa. L’assessore Frangiamore si dichiara particolarmente soddisfatto della chiamata che è arrivata tanto gardita quanto inaspettata, a riprova che i buoni propositi, se non sempre, spesso ripagano.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.7 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Condividi