Home Cronaca L’entusiasmo di un gruppo di turisti di Lentini in visita a Mussomeli...

L’entusiasmo di un gruppo di turisti di Lentini in visita a Mussomeli (di Giuseppe Canalella)

1.280 views
0

Mussomeli – (Di Giuseppe Canalella) – Un tempo il popolo dei Sicani che abitava le zone della Sicilia centro-occidentale, era attratto dalla presenza di acqua e fertilità del suolo nello stanziarsi in aree interne dell’isola, tra le quali anche quella del paese di Mussomeli. Oggi accade che i visitatori arrivino nelle terre dell’entroterra siciliano, attratti dalle bellezze paesaggistiche e artistiche di uno dei paesi più pittoreschi della Sicilia: Mussomeli. In tal modo un nutrito gruppo di persone di Lentini (SR), che fa parte dell’associazione culturale “Alaimo”, ben nota nel siracusano, è stato accolto Domenica 29 Maggio dalla guida locale Luca Canalella, chiamato ad accompagnare i partecipanti di uno dei circoli culturali più antichi d’Italia, rifondato nel 1857 e con sede nella piazza principale di Lentini. A presiedere il gruppo era il presidente dell’associazione “Alaimo”, nella persona del Dott. Giorgio Neri e il suo stretto collaboratore, il Dott D’Addamo. Nel corso della mattinata il gruppo ha potuto ammirare le  bellezze architettoniche, monumentali e religiose di Mussomeli e ne hanno apprezzato la rilevanza storica tramite la narrazione da parte della stessa guida Luca Canalella. E’ seguito un breve excursus nei vicoli del centro di Mussomeli con visita nel Santuario della Madonna dei Miracoli e nella chiesa di San Giovanni, caratterizzati dalla presenza di opere artistiche che fanno parte del patrimonio culturale del paese manfredonico.  Infine c’è stata una visita al superbo Castello d’epoca medievale, e la pausa pranzo presso un ristorante del luogo per assaporare i prodotti tipici locali. La conclusione del tour è avvenuta con una breve visita a Sutera dove i turisti hanno potuto ammirare la rocca e il centro storico. Lo scopo è stato quello di fare conoscere il nostro patrimonio artistico-culturale con l’augurio che sia motivo di maggiore presenza di visitatori a Mussomeli dopo il difficile periodo della pandemia. Il gruppo è stato davvero entusiasta delle nostre bellezze e altresì lieto di aver potuto visitare quello che rappresenta il luogo natio dell’attuale arcivescovo della loro diocesi, Sua Ecc. Monsignor Francesco Lomanto. Viaggiare è sempre stata la prerogativa dell’uomo perché “la felicità non sta mai ferma in uno stesso luogo” (Erodoto).

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.4 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi