Home Cronaca l’I.C. “Leonardo da Vinci” Mussomeli, “Giornata internazionale della matematica” Pi Greco Day...

l’I.C. “Leonardo da Vinci” Mussomeli, “Giornata internazionale della matematica” Pi Greco Day 2024 – IV Edizione

1.280 views
0

Mussomeli – Il 14 marzo 2024, l’I.C. “Leonardo da Vinci” ha celebrato il Pi greco Day, una giornata dedicata alla promozione della matematica. Una festa che coinvolge la comunità scientifica e gli studenti di tutte le età, con iniziative dedicate alla costante matematica. La celebrazione del Pi greco Day ha avuto origine negli Stati Uniti e la data scelta, il 14 marzo, è un gioco di parole basato sul formato della “data” usato negli USA, dove il mese precede il giorno: 3-14, che corrisponde appunto alle prime tre cifre del π; in più, il Pi greco day, cade nel giorno dell’anniversario della nascita di Albert Einstein.  Dal 2020 il Pi greco Day è la “Giornata internazionale della matematica”, come proposto all’Unesco dall’Unione matematica internazionale.  L’I.C. “Leonardo da Vinci” si è unito alle altre scuole di tutto il mondo per celebrare il Pi Greco Day con attività matematiche coinvolgenti e stimolanti. Quest’anno il tema scelto dall’International Mathematical Union  è “Playing with math”.  La scelta del tema “Giocare con la matematica” riflette un approccio fresco e coinvolgente verso questa disciplina, spesso percepita come astratta e complessa. L’idea, dietro a questo tema, è di mostrare come la matematica non sia solo una serie di formule e calcoli ma una disciplina viva che stimola la curiosità e l’immaginazione e che può essere esplorata anche attraverso il gioco. La grande novità, della IV Edizione di quest’anno è che l’evento del Pi greco Day 2024, organizzato dall’I.C. “Leonardo da Vinci” di Mussomeli, è stato il primo accreditato in Sicilia proprio dall’International Mathematical Union ed è visibile sulla piattaforma mondiale “The International Day of Mathematics”:  https://www.idm314.org/La giornata è iniziata con una dettagliata introduzione sulla storia del Pi greco ricordando che i primi a calcolare il valore del π, anche se estremamente approssimato, furono i Babilonesi che assegnarono alla costante matematica il valore 25/8, pari a circa 3,125. Gli alunni hanno anche menzionato la figura di Archimede di Siracusa, una delle menti più brillanti del suo tempo e che, ancora oggi, è considerato un vero e proprio genio. Un momento emozionate della giornata ha riguardato la lettura delle poesie dedicate al Pi greco e alla bellezza della matematica. Queste le poesie lette dagli alunni: “Nell’orbita dei cerchi”, “Armonie del calcolo” e “Canto al Pi greco”. Un’altra poesia “Pi greco” di Wislawa Szymborska (Nobel per la letteratura nel 1996) è stata letta dal matematico Pier Giorgio Odifreddi, in una video clip registrata e proiettata per i ragazzi.

Interessante e coinvolgente per gli alunni l’intervento del prof. Desiderio Lanzalaco che ha ricordato come circa 20 anni prima, all’IIS “Giovan Battista Hodierna”, egli stesso aveva celebrato con gli studenti la giornata del Pi greco e, quindi, si è complimentato con i colleghi dell’I.C. “Leonardo da Vinci” per avere realizzato una reale continuità didattico-educativa tra scuole di diverso grado.

La giornata ha avuto anche un momento musicale con l’ascolto del brano “Pi greco”, testo di Francesco Mirarchi e musica di Fernando Gualtieri e del motivo musicale Song from π di David Macdonald, il brano che ha preso vita dalla semplice successione delle cifre decimali del π. Nella seconda parte della giornata si è svolta la gara di matematica a squadre; la competizione, svoltasi nella palestra della scuola, ha coinvolto 127 alunni del “Leonardo da Vinci”, provenienti dai plessi di Mussomeli, Sutera, Campofranco e Acquaviva Platani. La gara si è svolta in due sessioni, una per le classi prime e l’altra per le classi seconde e terze, tramite le piattaforme digitali Kahoot e Socrative, nei seguenti ambiti: numeri, relazioni e funzioni, spazio e figure, statistica e probabilità.Sono state premiate, per ogni sessione di gara, con le medaglie del Pi greco le prime classi: 1) the best; 2) i catanesi e 3) le uova. Per le seconde e le terze classi: 1) I quadrifogli; 2) Blu e 3) I leoni. A tutti i partecipanti è stato rilasciato un attestato.Alla fine della gara è iniziata la “festa delle torte” con relativa degustazione; questa tradizione nacque nel 1988 al museo di scienza “Exploratorium” di S. Francisco e prevede di mangiare una torta con sopra il simbolo greco, visto che in inglese la parola torta, “pie”, ha un suono simile a quello del “pi” greco.Per l’iniziativa didattica di livello internazionale, ha espresso piena soddisfazione la Dirigente scolastica prof.ssa Alessandra Camerota, così come hanno espresso vivo apprezzamento i professori di matematica Angelo Alfano, Alessandra Candelaresi, Francesco Di Franza, Fabiola Lo Conte, Luigi Morreale, Anna Maria Russo, Daniela Schifano, Anna Maria Scozzaro che hanno ideato, progettato e organizzato le attività del “Pi greco day”.

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.7 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi