Home Cronaca «Lui lo investe con l’auto e l’altro spara per ritorsione verso casa»,...

«Lui lo investe con l’auto e l’altro spara per ritorsione verso casa», due a giudizio

339 views
0

Caltanissetta – È tra assalti e ritorsioni che la vicenda si sarebbe consumata. E alla fine entrambi, a ruoli inversi nei confronti dell’altro rispetto ai fatti, sono finiti in giudizio.

La storia, che si sarebbe consumata a più riprese, ha interessato i gelesi Benedetto Giuseppe Curvà e Crocifisso Di Gennaro, trentacinquenne il primo, quarantunenne l’altro.

Entrambi al centro di una vicenda burrascosa che, sette mesi fa, avrebbe vissuto un primo atto nel momento in cui il maggiore dei due, con l’auto, avrebbe tentato d’investire l’altro che si trovava in sella a uno scooter.

È il più giovane, per vendetta, avrebbe poi fatto fuoco contro un’abitazione rischiando di colpire una giovane donna, parente del suo presunto aggressore, che si trovava alla finestra.

Un botta e risposta, quello ipotizzato dagli inquirenti, che alla fine delle indagini ha fatto scattare l’accusa a carico di entrambi.

Il trentacinquenne, ritenuto l’autore degli spari verso casa, si è ritrovato sul capo l’accusa di tentato omicidio, mentre l’altro, al quale originariamente è stata contestata la stessa ipotesi, ha beneficiato della derubricazione del capo.

I fatti in questione risalgono all’inizio del maggio dello scorso anno. Quando è stato esploso il colpo di pistola. Poi le indagini della polizia, immagini girate da telecamere di videosorveglianza e intercettazioni, hanno fatto il resto.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi