Home Cronaca Lutto nel mondo della cultura, si è spento a 65 anni il...

Lutto nel mondo della cultura, si è spento a 65 anni il prof. Domenico Ognibene

1.570 views
0

Mussomeli – A 65 anni una malattia degenerativa contro la quale aveva a lungo combattuto,  porta via  il prof. Domenico Ognibene, mente eccelsa e dalla  cultura smisurata. Figlio d’arte, suo padre era il compianto prof. Vincenzo, magistrale grecista e latinista. La conoscenza a memoria della divina commedia era solo uno dei segni del suo sconfinato sapere. Aveva insegnato a lungo nelle scuole medie e superiori a Mussomeli, nonostante avesse ereditato dal padre una passione sviscerato per lo studio che gli aveva assicurato una preparazione di un accademico. Tante le giovani personalità che aveva aiutato, nella sua missione di docente, a trovare e a sviluppare le proprie attitudini.  Con i suoi insegnamenti molti sono diventati uomini, padri di famiglia,  apprezzati professionisti, impiegati che sempre sono e saranno grati al professore Ognibene per la passione che metteva nel proprio  lavoro di educatore. Di questo parere Salvatore Giardina, alunno del prof   Domenico Ognibene: “Se ne va un pezzo di storia dell’insegnamento, un uomo probo che ha lasciato il segno nelle tante generazioni che hanno avuto la fortuna di averlo come insegnante. Era una persona semplice, simpatica e perbene che amava molto il sapere. Ricordo le storiche relazioni”, tesine su tematiche scelte dai suoi alunni, che caratterizzavano i suoi originali metodi di insegnamento. Non avrei mai voluto apprendere della sua dipartita. E’ stato uno degli insegnanti più positivi della mia adolescenza che ricorderò sempre con il sorriso. Lo porterò nel cuore”. Lascia la moglie Giuseppina, e i figli Olga e Vincenzo. Oggi  1  dicembre alle ore 15:00 la salma sarà traslata dalla abitazione di via Aldo Moro 4 alla Chiesa” Cristo Re” e alle 15:30 avrà inizio il rito funebre.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi