Home Cronaca Mafia ed estorsione, arrestato per scontare quattro anni e mezzo

Mafia ed estorsione, arrestato per scontare quattro anni e mezzo

594 views
0

Caltanissetta – È di mafia ed estorsione che è stato ritenuto responsabile. E ormai senza più possibilità di replica. Per questa ragione, adesso, è stato arrestato.

Il provvedimento restrittivo è scattato nei confronti del quarantaduenne gelese Sandro Missuto che adesso è stato arrestato dalla polizia.

A suo carico è divenuta definitiva una condanna rimediata per le ipotesi di associazione di tipo mafioso ed estorsione continuata in concorso.

La condanna della corte d’Appello è divenuta definitiva il 10 marzo scorso dopo che la Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso dello stesso Missuto.

Deve espiare la pena residua di quattro anni, sette mesi e ventidue giorni di reclusione per reati commessi a Gela dal 2002 al 2009. Sì, perché preventivamente ha già scontato un periodo di carcerazione di cinque mesi e diciotto giorni.

Oltre al periodo detentivo, con il verdetto ormai non più impugnabile è stato pure condannato al pagamento di una pena pecuniaria di 2.200 euro, oltre all’interdizione legale e dei pubblici uffici.

E, in più. gli è stata anche applicata una ulteriore misura di sicurezza, ossia la libertà vigilata per un periodo di tre anni.

Il condannato è stato già arrestato dalla polizia ed è stato rinchiuso in una cella del carcere Malaspina di Caltanissetta.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi