Home Pane e Vino Magna Grecia: “Λαχανοντολμαδες’’. Involtini di cavolo cappuccio

Magna Grecia: “Λαχανοντολμαδες’’. Involtini di cavolo cappuccio

429 views
0

(di Eirini Bournelli). Involtini di cavolo cappuccio, una ricetta della tradizione ellenica appartenente al filone ricorrente del  piatto unico. Una proposta alterantiva, per chi ama scoprire e sperimentare saperi e sapori nuovi. Come è facile desumere  da uno degli ingredienti principali è un piatto tipicamente invernale, la cui tipicità è racchiusa nel sapore deciso conferito alla carne  dal cavolo. Si accompagna di solito con “augolèmono”, una tipica salsa a base di limone preparata al momento e che va consumata subito, io ho optato per una variante senza uova perché si conserva meglio e può essere utilizzata anche a distanza di un giorno

Ingredienti

Per gli involtini:

  • 1 cavolo cappuccio
  • 500gr di carne macinata di vitello
  • 200gr di riso
  • 1 cipolla
  • Aglio
  • Sale e pepe
  • Menta
  • Prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio

Per la salsa:

  • 70gr di burro
  • 70gr di farina
  • 700ml acqua
  • Succo di 1 limone
  • La scorza di 1 limone
  • Pepe
  • 1 cucchiaio di olio

Preparazione

Procedimento:

 

  • Mettete a bollire in pentola, aggiungendo un cucchiaino di sale, acqua in abbondanza.
  • Lavate esternamente il cavolo e con un coltello togliete il picciolo scavando fin dove arrivate, creando un buco.
  • Immergete il cavolo con la cavità verso il fondo. Fate bollire per 15 – 20 minuti, affinchè si ammorbidisca un po’. Con l’aiuto di una forchetta separate le foglie e lasciatele raffreddare.

Per il ripieno:

 

  • Mischiate tutti gli ingredienti del ripieno e impastate bene.
  • Mettete le foglie una alla volta su un tagliere e tagliate le nervature grosse.
  • Prendete una pentola e coprite il fondo con le foglie del cavolo spezzate, piccole o comunque non idonee ad essere utilizzate come involucro.
  • Prendete una foglia alla volta, aggiungete sopra un cucchiaino di ripieno e arrotolate a involtino.
  • Sistemate gli involtini nella casseruola uno accanto all’altro a strati e copriteli con un piatto. Versate acqua sufficiente a Cuocete a fiamma bassa per 60minuti e aggiungete acqua, se necessario.

 

Per la salsa al limone:

 

  • Mettete il burro in una pentola a fuoco medio-basso e lasciatelo fondere completamente, evitando che inizi a friggere. Aggiungete la farina e mescolate rapidamente nel burro.
  • Versate corca una tazza di acqua, in quantità sufficiente per ammorbidire la miscela e continuate a mescolare. Iniziate ad aggiungere il resto dell’acqua, una tazza alla volta, frustando costantemente.
  • Rimuovete dal fuoco e aggiungete, il pepe, l’olio, il succo e la scorza del limone.

Καλή μας όρεξη! (Buon appetito a tutti).

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi