Home Cronaca Marianopoli, avviato il cantiere di lavoro per operai disoccupati

Marianopoli, avviato il cantiere di lavoro per operai disoccupati

1.811 views
0

Marianopoli – Ha preso avvio ieri mattina a Marianopoli il Cantiere di lavoro per operai disoccupati relativo ai “Lavori di rifacimento dei marciapiedi in via G. Marconi e di manutenzioni varie nel parco giochi in via C. A. Dalla Chiesa. A darne la notizia è il Sindaco Salvatore Noto, che con soddisfazione, attraverso una nota, “ricorda che era dal lontano Aprile del 2011 che nel Comune di Marianopoli non venivano realizzati dei Cantieri di lavoro e che non poteva capitare momento migliore per offrire una opportunità di lavoro, a quei lavoratori che, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid -19, si sono ritrovati senza reddito”.
“Il Cantiere di lavoro appena iniziato – prosegue  il Sindaco – non avrà il solo obiettivo di abbellire una delle vie principali del paese o di dare una sistemazione più funzionale e più sicura ad un’area di aggregazione così strategica per i bambini, ma avrà lo scopo di dare una boccata di ossigeno a quanti in questi mesi hanno dovuto sospendere le proprie attività lavorative, provocando sconforto e scoraggiamento all’interno delle proprie famiglie. Si spera che molti di questi disoccupati possano riconquistare, anche se solo per alcune settimane, la fiducia che le cose possano migliorare”. “A proposito del Parco giochi – conclude il Noto- questi interventi di manutenzione del cantiere sono stati programmati dall’Amministrazione, al fine di utilizzare la somma di circa 10.000 euro destinati al progetto di Democrazia partecipata, per cui è stato previsto l’acquisto di nuovi giochi da collocare all’interno della nuova area giochi, che sarà resa più fruibile in seguito ai suddetti lavori”. A queste dichiarazioni del Sindaco, si aggiungono  quelle dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Vullo, che spiega che “il finanziamento di € 58.788,95, erogato dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, ha permesso la realizzazione di questo Cantiere di lavoro, consentendo l’impiego di n. 15 lavoratori, n. 1 Direttore e n. 1 Istruttore, per una durata presunta di 41 giornate lavorative, oltre all’assunzione di un operaio qualificato per la durata presunta di 23
giorni lavorativi. Il progetto dei lavori è stato redatto dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, Arch. Francesco Montagna, ma a rivestire un ruolo determinante per l’ottima riuscita del Cantiere è stata la competenza del Responsabile Unico del Procedimento, il
Geometra Antonino Panzica, che si è occupato egregiamente di tutte le fasi della progettazione e degli affidamenti, riuscendo con cura a portare a buon fine l’attuazione del Cantiere, nonostante tutte le difficoltà burocratiche riscontrate. A questo ultimo va il riconoscimento di merito da parte dell’Amministrazione comunale, per aver espletato il suo incarico con impegno, abilità e preparazione, incarico che continuerà a mantenere come coordinatore anche durante l’esecuzione dei lavori, fino al rilascio del collaudo”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.5 / 5. Vote count: 8

Vota per primo questo articolo

Condividi