Home Cronaca “Monica ora è un angelo tra gli angeli”. Il ricordo dell’avvocato Nellina...

“Monica ora è un angelo tra gli angeli”. Il ricordo dell’avvocato Nellina Martorana

10.062 views
0

MUSSOMELI – Non ci sono spiegazioni di fronte ad una tragedia che ha lasciata sgomenta un’intera comunità e distrutto due famiglie, lasciandole nel dolore e nello strazio più profondo, alla fine non ci sono né vincitori né vinti, tutti sono sconfitti da questo evento agghiacciante che deve far riflettere. Monica una ragazza di 27 anni, bella, solare, un sorriso smagliante ed una voglia di vivere spezzata da un evento assurdo che va ad allungare la lista di donne vittime di violenze. Di Monica parla la professoressa Nellina Martorana: “Si, conoscevo Monica, frequentava l’istituto G.B. Hodierna ed è stata mia alunna. Una ragazza solare, sempre disponibile e gentile. Era amica delle mie figlie, in particolare di Giada perché i rispettivi fidanzati erano compagni di scuola e sono tutt’ora molto amici. Quest’estate hanno trascorso insieme le vacanze a Castellammare del Golfo. Siamo profondamente tristi per quanto è successo. Monica per noi era di famiglia e rimarrà nei nostri cuori. Le abbiamo voluto molto bene l’abbiamo trattata come una persona di famiglia. E’ stata infatti presente ai nostri compleanni, al matrimonio di Chiara e spesso d’estate passava con noi i pomeriggi in piscina. Era una ragazza semplice, genuina e molto generosa. Era una bella persona e non riesco a darmi pace per il fatto che non ci sia più. Adesso è un Angelo tra gli Angeli.” Il prete nella sua omelia, dopo la fiaccolata a ricordo di Monica e sua madre, nella gremitissima Chiesa di San Francesco d’Assisi, ha più volte ripetuto che  “è giunto il momento che ognuno di noi metta al centro della sua vita Dio: nei rapporti di lavoro, nella piazze, in qualsiasi momento della sua vita, perché la presenza in Dio può ispirarci alla bontà e solo così non piangeremo altre vittime, in un mondo dove l’ateismo sembra una moda, un albero che non può che portare solo a produrre frutti marci”. Alle istituzioni la loro parte, magari con interventi normativi adeguati, a noi tutti una riflessione e il proposito di migliorare a cominciare da domani, ora  è tempo di preghiera.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi