Home Cronaca Mussomeli, con 120 positivi più dell’1% della popolazione è positiva. Contagi in...

Mussomeli, con 120 positivi più dell’1% della popolazione è positiva. Contagi in crescita anche in provincia

2.991 views
0

Mussomeli – Sale a 120  il numero dei pazienti positivi al Sars CoV-2 a Mussomeli. Dato stimato in termini di percentuale superiore  all’1% della popolazione. Un indice decisamente alto che si è incrementato notevolmente -e che purtroppo è destinato ad aumentare ulteriormente- complici l’arrivo improvviso dei primi freddi (oggi le temperature hanno registrato quota 4°Celsius)  e la ripresa della vita associativa scolastica e relazionale ad ampio spettro. Sale anche il numero delle persone ricoverate: quattro. Nonostante l’indice del 90% dei vaccinati, numerosi già alla terza dose, e  numero contenuto di ospedalizzati rappresentino lo zoccolo duro su cui si sta puntando per scongiurare qualsivoglia rischio di chiusure e la tanto temuta zona rossa, la preoccupazione rimane alta. Numerosissimi i nuclei familiari attualmente in quarantena. In linea generale le condizioni dei pazienti in isolamento domiciliare sono buone e anche quelle degli ospedalizzati. Quattro i ricoverati, come detto,  tutti al reparto Malattie infettive del S. Elia a Caltanissetta, di cui solo un paziente presenta un quadro clinico leggermente più pesante per via dell’elevato tasso di saturazione. Situazione sotto controllo dunque, dal punto di vista clinico, ma il clima non è certo dei più sereni. Il paese a tratti è deserto e i commercianti paventano quello che -come prevedono- “sarà un Natale, se vogliamo, anche peggio di quello scorso”. Lo stop alla vita associativa arriva anche con l’annullamento di sagre e manifestazioni cittadine da parte dell’Amministrazione, nell’ambito della prevenzione e del contrasto al virus. Intanto crescono i contagi in tutta la provincia.  Secondo il report dell’Asp di ieri, infatti, nelle ultime 24 ore “sono stati riscontrati nella provincia di Caltanissetta, 50 pazienti positivi al Sars CoV-2, tutti in isolamento domiciliare; 20 pazienti di Gela, 12 di Mussomeli, 9 di Caltanissetta e 6 di Riesi, 2 di Niscemi e 1 di Campofranco. Mussomeli secondo solo a Gela ma con una differenza di popolazione che oscilla intorno al 13%.  Dimesso dalla degenza ordinaria 1 paziente di Campofranco. Guariti: 11 pazienti di Niscemi, 2 di Gela, 2 di Riesi, 1 di Acquaviva Platani”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.9 / 5. Vote count: 12

Vota per primo questo articolo

Condividi