Home Cronaca Mussomeli, Mario Nucera e la sua famiglia realizzano un albero di Natale...

Mussomeli, Mario Nucera e la sua famiglia realizzano un albero di Natale con pale di fico d’India

11.260 views
0

Mussomeli  – L’amore per il Natale di Mario Nucera e la sua famiglia legata all’icona dell’albero della tradizione cristiana Mario Nucera, 56 anni, operaio impiegato al Comune, non nuovo a queste belle imprese in clima natalizio, avvalendosi della collaborazione della famiglia ha realizzato un albero di Natale del tutto particolare. Il nostro Mario, si sente particolarmene ispirato dal Natale e sembra aver coinvolto in questa passione tutta la famiglia: la moglie Enza, i figli Lucia, Giovanni Pio e Matteo. “Quest’anno, ho potuto contare anche sull’aiuto di mio fratello Mauro non residente a Mussomeli che, in queto periodo, si trova qui e si è lasciato trascinare dal nostro entusiasmo per il Natale. Ogni anno è sempre una novità, l’anno scorso ho realizzato un albero di Natale con vecchi CD, ancora prima con bottiglie di plastica e ancora con piatti di plastica. Anche con vecchi pneumatici. Sento il Natale in modo particolare”. Questa volta, la sua fervida immaginazione si è spinta fino alla realizzazione del classico addobbo natilizio con materiale ecologico e ispirandosi a prodotti che della Sicilia sono un’icona. Collocato a Villa Annivina è stato creato con pale di fichidindia, limoni e mandarini. Una bella foto postata su facebook dell’albero e di Babbo Natale seduto su una panchina è stata l’occasione con cui la famiglia Nucera-Lepre ha dedicato a tutti gli auguri di un sereno Natale. Naturalmente le reazioni degli altri utenti dei social sono state di complimenti per l’ennesima dimostrazione creativa nella rappresentazione del Natale, cogliendone lo spirito di amore e voglia di serenità che la famiglia Nucera ha voluto esternare in un periodo in cui le guerre e le crisi sembrano minare la sicurezza planetaria

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi